“Canestri di storia” su Instagram: Varese – Fortitudo Bologna

Seconda giornata di campionato per la Openjobmetis e seconda puntata della "rubrica Instagram" di VareseNews: avversaria di turno è la Effe Scudata. Si torna agli anni Novanta

Canestri di storia

Seconda giornata di campionato per la Openjobmetis e seconda puntata della rubrica “Canestri di Storia” che affidiamo al profilo Instagram ufficiale di VareseNews (lo trovate CLICCANDO QUI).

Questa volta le sfide prese in considerazione sono quelle tra la Pallacanestro Varese e la Fortitudo Bologna, che si affronteranno in Serie A domenica 4 ottobre (dalle 18,30) sul parquet della Unipol Arena di Casalecchio di Reno, campo di casa dei biancoblu.

La nostra rubrica ci riporta quindi ai favolosi anni Novanta, teatro di sfide sentitissime in campo e fuori tra i Roosters e la “Effe Scudata”: nelle foto scelte quest’oggi (dall’archivio della Pallacanestro Varese) troviamo innanzitutto Arijan Komazec impegnato nella serie playoff ’93-’94 (la Cagiva partecipava come prima classificata in A2). Il formidabile giocatore croato è ritratto in azione di tiro in mezzo a tre difensori della Filodoro tra cui Dan Gay.

Gli altri due scatti risalgono alla celebre stagione 1998-99, quella culminata con lo scudetto della Stella da parte di Varese, in finale contro Treviso (la Benetton eliminò proprio la F sul filo di lana). Una foto ritrae il duello più classico di quelle partite, Andrea Meneghin contro Carlton Myers (che poi quell’estate vinsero insieme gli Europei con l’Italia). La seconda immagine ci riporta alla semifinale di Coppa Italia disputata proprio a Bologna e vinta dai Roosters anche grazie al “famoso” errore al tiro di Vinnie Del Negro a fil di sirena. Qui però si lotta a rimbalzo tra pesi massimi, con Marcelo Damiao – ex di turno – che cerca di imporre il tagliafuori allo spiritato Daniel Santiago.

CANESTRI DI STORIALa rubrica in collaborazione con Pallacanestro Varese

 

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 01 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore