Adolescenza e Coronavirus: un incontro online per i genitori

Un incontro online per parlare di adolescenza, scuola e disagi ai tempi del Covid, organizzato dal comune di Besnate e l'associazione Educamando

Scuola Covid generiche

Un incontro a distanza interamente dedicato alla categoria più colpita dal Coronavirus e dalle restrizioni dei vari Dpcm e, a volte, più colpevolizzata: gli adolescenti.

L’incontro online è organizzato dal comune di Besnate in sinergia con l’associazione Educamando, co-fondata da Luisa Neri, professoressa besnatese che insegna Scienze Umane al liceo Manzoni di Varese. L’appuntamento è per giovedì 26 novembre, alle 20.45.

«L’iniziativa è volta a dare la possibilità ai genitori di gestire questa difficile situazione che i loro figli stanno vivendo», spiega Sara Zarini, assessora ai Servizi Sociali. «I ragazzi spesso sono arrabbiati e dal punto di vista psico-sociale sono molto appesantiti, come i loro genitori». Da qui l’idea di un confronto tra la professoressa Neri e i genitori, in modo da consigliarsi e far fronte comune in questo strano 2020: «Vogliamo far capire loro – continua Zarini – gli strascichi che i loro figli si portano dietro dal lockdown primaverile».

I genitori, quindi, potranno intervenire, fare domande e confrontarsi tra di loro e con la professoressa Neri, magari scoprendo di non essere gli unici ad avere delle situazioni difficili da gestire nelle proprie case.

«Sono stata contattata perché, oltre a essere insegnante, con Educamando faccio formazione nelle scuole sull’educazione e sulla crescita personale», racconta Luisa Neri, che insegna a scuola materie psicologiche e sociali, forse le più adatte a comprendere i ragazzi e i loro disagi in questo periodo. «Potremo quindi aiutarci e darci consigli sull’adolescenza ai tempi del Coronavirus: i nostri ragazzi sono stati la categoria più colpita durante la pandemia: sono stati dimenticati, in primavera, colpevolizzati, in estate, e i primi sacrificati a ottobre – novembre, sebbene siano stati molto responsabili e ligi alle regole».

Un confronto volto a capire la positività su cui puntare, «senza raccontare loro delle favole, perché sanno benissimo che non andrà tutto bene» tra pensieri, progettualità e passioni (le “3 P”, come le chiama Neri).

Per iscriversi è necessario compilare questo format, infine si riceverà una mail con il link della riunione la sera stessa.

Nicole Erbetti
nicole.erbetti@gmail.com

Per me scrivere significa dare voce a chi non la ha. Il giornalismo locale è il primo passo per un nuovo, empatico e responsabile incontro con il lettore. Join in!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.