Carenza di dirigenti in Comune a Luino, interim al segretario generale

Dopo la partenza di Stefano Introini la decisione del sindaco Enrico Bianchi di assegnare le funzioni delle aree Amministrativa e Territorio

Coronavirus: il minuto di silenzio per le vittime nei comuni varesini

Come anticipato da Varesenews nei giorni scorsi, con la partenza dalle sponde del Lago Maggiore alla volta di Roma dell’architetto Stefano Introini la pianta organica di Luino rimaneva carente di figure dirigenziali.

Per questo il sindaco Enrico Bianchi nella giornata di oggi, lunedì 16 novembre ha dato al Segretario Generale pro tempore, a decorrere dal 16.11.2020, l’incarico dirigenziale ad interim dell’Area Amministrativa e dell’Area Sviluppo Territoriale nelle more di nuove determinazioni da parte dell’Amministrazione comunale, tra le quali la possibile revisione della struttura organizzativa dell’Ente».

Il sindaco ha pure disposto di comunicare il provvedimento agli assessori comunali, ai titolari di posizione organizzativa ed al pubblico mediante pubblicazione nella pagina del sito comunale “Amministrazione Trasparente”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.