Ripartono le consegne, finito lo sciopero alla Sda di Gazzada Schianno

La firma dell'accordo tra sindacati e azienda è arrivata dopo giorni di trattative

sede sda gazzada

Ripartono le consegne dal magazzino Sda di Gazzada Schianno. Dopo tre giorni di sciopero per il rinnovo del contratto aziendale, i corrieri varesini, circa cento, riprendono a lavorare a seguito della firma dell’accordo siglata tra la Filt Cgil e i rappresentanti dell’azienda a cui la società del Gruppo Poste Italiane ha appaltato i servizi di consegna.

La firma, arrivata nella giornata di ieri dopo giorni di trattative, permette sin da oggi di dare respiro al magazzino ormai pieno. «In effetti c’è proprio tanta merce» ci confessa un lavoratore «ma riprendiamo finalmente a lavorare.È stata dura ma abbiamo ottenuto ciò che volevamo».

Intanto la lunga serie di furgoni allineati ci fa riflettere su quanto le nostre città ne siano sempre più piene e lo conferma la crescita a due cifre del settore trainato soprattutto dall’e-commerce. Insomma un servizio, quello dei corrieri, che sembra diventare sempre più essenziale per la collettività, considerando che soprattutto in questi mesi il lavoro di queste persone ha permesso a molti di noi di poter restare più tempo al sicuro nelle nostre case.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.