Troppi casi di malattia, Coinger costretta a chiudere alcuni centri di raccolta

Verrà sospesa l’attività a Carnago, Albizzate, Crosio Della Valle, Casale Litta e Morazzone

coinger

Diversi casi di Covid hanno interessato il personale Coinger dei centri di raccolta. Per questo motivo l’azienda ha deciso di chiudere i centri di raccolta 1 e 2, ovvero: Carnago, Albizzate, Crosio Della Valle, Casale Litta e Morazzone.

«Al fine di garantire un regolare servizio – si legge nella nota -, compatibilmente con le caratteristiche delle strutture e tenuto conto delle indicazioni anche del DPCM del 4/11/2020 in relazione alla limitazione sia degli  spostamenti che degli l’assembramento, comunichiamo che a decorrere da sabato 14/11/2020 compreso, fino a nuova data resteranno aperti al pubblico unicamente i centri di raccolta del gruppo 3 ossia: Besnate,  Bodio Lomnago, Brunello, Castiglione Olona, Oggiona con S. Stefano, Solbiate Arno, Sumirago e  Vedano Olona. Gli orari di apertura saranno quelli presenti sul sito (guarda qui) e sui calendari.

Sarà consentito l’accesso ai centri di raccolta a non più di 5 utenti contemporaneamente, che dovranno indossare correttamente la mascherina e mantenere le distanze di sicurezza secondo le disposizioni di legge vigenti.

Coinger raccomanda di utilizzare le strutture unicamente per quelle frazioni di rifiuto per le quali non è attivo il servizio di raccolta domiciliare e di separare anticipatamente il materiale da conferire presso le proprie abitazioni per ridurre i  tempi di permanenza presso i centri e favorire il conferimento delle altre utenze.

Restano attivi i numeri telefonici in uso, 0332.454132 e numero verde 800.359595, per segnalazioni  e per mettersi in contatto con il personale.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.