Gli enduristi ripuliscono i boschi di Varese dai rifiuti

I membri di EnduroVarese e Moto club Visab hanno rimosso i resti di un accampamento nei pressi della Motorizzazione. Gli organizzatori: "In futuro ci piacerebbe coinvolgere sempre più persone"

Gli enduristi ripuliscono dai rifiuti i boschi di Varese

Ancora una volta gli enduristi di Varese sono scesi dalla sella e – armati di guanti, sacchi e scarponi – si sono messi al lavoro per rendere più puliti i boschi che li ospitano. Domenica 24 gennaio un gruppo di appassionati del Moto club Visab e di EnduroVarese ha risalito i sentieri nei pressi della Motorizzazione per rimuovere i resti di un accampamento abbandonato.

Galleria fotografica

Gli enduristi ripuliscono dai rifiuti i boschi di Varese 4 di 9

A scoprire l’accampamento giorni fa (prima che la Lombardia diventasse “zona rossa”) sono stati proprio alcuni enduristi durante una passeggiata. Il tempo di organizzarsi, e non appena la regione è tornata in “zona arancione”, il gruppo si è subito recato nel bosco per ripulirlo. Tra gli appassionati di enduro che si sono dati appuntamento c’erano anche alcuni volontari della Croce rossa e della Protezione civile, e insieme nel giro di un’oretta di lavoro sono riusciti a liberare l’intera area dai rifiuti. Il materiale – abbastanza da riempire un camioncino intero – è stato poi smaltito correttamente dai volontari della Protezione civile.

«Noi enduristi – spiega Marco Mondini, studente di Biotecnologie industriali e molecolari all’Insubria e fondatore di EnduroVarese – siamo da sempre attenti al problema dell’abbandono dei rifiuti nei boschi. Conosciamo le nostre zone e sappiamo quali sono i punti di maggiore degrado. Per questo riteniamo di poter fornire un aiuto importante per quanto riguarda la tutela delle nostre aree boschive».

Non è infatti la prima volta che gli appassionati di enduro si danno da fare per il bene dei loro boschi. Nell’agosto 2020, Enduro Varese e Moto club insieme ad altre associazioni e col supporto dell’amministrazione comunale avevano ripulito un’area boschiva lungo via Val di Non a Varese. «In futuro – afferma Marco Mondini – vogliamo organizzare interventi di pulizia ancora più grandi. Quando la situazione sanitaria lo renderà di nuovo possibile ci piacerebbe riuscire a coinvolgere sempre più persone, ma anche enti e associazioni diverse».

Alessandro Guglielmi
aleguglielmi97@gmail.com

 

Sostenere VareseNews vuol dire sostenere l'informazione "della porta accanto". Quell'informazione che sa quanto sia importante conoscere e ascoltare il territorio e le persone che lo vivono.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Gli enduristi ripuliscono dai rifiuti i boschi di Varese 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.