Varese News

Mercato delle criptovalute: occhi puntati sul Bitcoin

A ormai oltre 10 anni dalla loro nascita, le criptovalute continuano ad attirare l’attenzione di migliaia di investitori in tutto il mondo

bitcoin future

A ormai oltre 10 anni dalla loro nascita, le criptovalute continuano ad attirare l’attenzione di migliaia di investitori in tutto il mondo. Le ragioni dietro questo interesse sono molteplici e sono innanzitutto legate alla natura altamente volatile di questo strumento finanziario. Dopodiché va considerato che, a partire dal 2019, la valuta digitale ha ripreso un rendimento che sembrava ormai dimenticato: le ultime stagioni sono infatti state all’insegna di crescite eccezionali e diversi esperti concordano nel considerare il trend pronto a proseguire anche nel corso del 2021. Ovviamente il termine generico “criptovalute” spesso e volentieri rimanda al termine “Bitcoin”, ovvero la criptovaluta più famosa in assoluto.

La stragrande maggioranza dei trader che hanno risorse sufficienti prova ad investire in Bitcoin ed è quindi interessato a capire quale futuro aspetti questa specifica valuta digitale. Per saperlo, è sufficiente consultare le previsioni offerte da Criptovaluta.it, portale specializzato che propone guide dettagliate sull’utilizzo e il funzionamento del bitcoin.

Che cosa sono le criptovalute

 

Le criptovalute sono una valuta digitale, lanciata nel mercato a partire dal 2008, a cui è possibile accedere soltanto tramite crittografia. Questo vuol dire denaro inesistente nel mondo fisico, che viene generato e scambiato soltanto tramite via telematica e soltanto nel momento in cui si risponda di una specifica chiave d’accesso.

Come accennato in precedenza, le criptovalute sono uno strumento finanziario piuttosto volatile: una condizione legata alla loro stessa natura, visto che le criptovalute rispondono quasi esclusivamente alla legge della domanda e dell’offerta.

La valuta digitale rispetta infatti soltanto il singolo sistema di leggi che viene indicato, di volta in volta, dal suo emittente. La regolazione del valore delle criptovalute non è quindi controllata da enti o leggi nazionali, ma si limita ad assecondare il sentiment del mercato e degli investitori.

Il secondo boom del bitcoin

 

Il Bitcoin è sia una criptovaluta che un sistema di pagamento, ideato da un anonimo e lanciato nel corso del 2009. Spesso viene descritto attraverso gli acronimi BTC e/o XBT e rispetta tutte le caratteristiche tipiche della valuta digitale enunciate nel capoverso precedente: è accessibile solo tramite chiave d’accesso ed è altamente volatile, visto che il suo valore viene determinato esclusivamente dalla legge della domanda e dell’offerta.

Nel corso degli anni, il valore del Bitcoin è letteralmente esploso, per poi vivere una lunga fase di contrazione. A partire dal 2019 molti addetti ai lavori hanno iniziato a parlare di rinascita del Bitcoin: la valuta digitale infatti era “scesa” fino a 7,5mila dollari di valore, ma, nel corso dell’annata in questione ha raggiunto la quota di 8,7mila dollari, centrando ben 154 miliardi di capitalizzazione azionaria.

Investire in bitcoin nel 2021

 

Una nuova corsa del Bitcoin sembra essere iniziata proprio con la fine del 2020. I dati, in tal senso, sembrano davvero incoraggianti visto che la criptovaluta cresce di oltre il 4% a settimana per quello che riguarda le posizioni lunghe. Anche gli indicatori tecnici puntano su un rialzo sostenuto del BTC, sia contro il Dollaro USA che contro l’Euro: dati che si traducono in un’indicazione forte e chiara per tutti coloro che siano interessati a comprare. Certo, non tutti i trader hanno risorse tali da permettergli una compravendita diretta dei Bitcoin.

Esistono però altre opportunità di investimento in XBT a disposizione degli investitori con un portafogli più ridotto. È infatti possibile operare in criptovalute anche attraverso i CFD, ovvero i Contratti per Differenza. Questi contratti vengono stipulati tra utente e broker e, in questo caso, permettono di investire in Bitcoin anche senza acquistarli direttamente. Il trader infatti sigla un contratto che ha lo stesso valore della criptovaluta: si scommette sulla crescita di valore del bene in questione, ma è anche possibile vendere allo scoperto nel caso in cui si ritiene the il prezzo sia prossimo a calare.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.