Il Varese ospita l’Imperia e non vuole smettere di fare punti

Turno infrasettimanale in Serie D (mercoledì 24, ore 14,30). Senza lo squalificato Balla, i biancorossi sfidano i liguri. Mister Rossi predica attenzione. Big match per Castellanzese (con la Sanremese) e Caronnese (a Montjovet). Il racconto delle gare in #direttavn

calcio varese sestri levante

Non c’è respiro in questo periodo per il Città di Varese che, tra recuperi e infrasettimanali “normali” sta disputando due partite a settimana. Questa volta – mercoledì 24 febbraio, ore 14,30 – i biancorossi saranno impegnati tra le mura del “Franco Ossola”, diventate finalmente “amiche” in occasione della vittoria sul Sestri Levante di dieci giorni or sono.

Galleria fotografica

Calcio: Pdhae - Varese 4 di 31

Questa volta l’avversario di turno è l’Imperia, compagine di media classifica che nelle ultime due partite ha inflitto altrettanti 3-1 a Bra e Borgosesia. Il successo sui piemontesi, in particolare, è significativo perché vuol dire che i liguri possono affondare anche formazioni di alto rango in questo girone A che talvolta regala sorprese e risultati inattesi. Il Varese, dal canto proprio, vuole sfruttare il bel momento di forma che ha permesso ai ragazzi di Ezio Rossi di risalire dall’ultimissimo al quart’ultimo posto, con la zona “salvezza diretta” che si intravvede all’orizzonte. In questo momento, Gazo e compagni con 20 punti distano cinque lunghezze dal Derthona e possono aspirare a colmare questo divario a patto di non voler bruciare le tappe e di continuare a pensare a un obiettivo di medio termine, possibilmente senza perdere l’imbattibilità degli ultimi turni.

Una pazienza che lo stesso Rossi richiede pensando alla sfida con l’Imperia, squadra che il tecnico torinese definisce «difficile da affrontare. Hanno un 4-3-3 con cui si difendono bene e sono forti in ripartenza e sui calci piazzati. Bisognerà avere essere pazienti e stare attenti quando ripartono con Capra che insieme a Sancinito è l’uomo più temibile».

Il ritorno in gol di Giulio Ebagua – l’ultima rete in biancorosso risaliva al maggio 2013, al Grosseto in Serie B – ha rappresentato l’ennesima iniezione di fiducia di questo periodo, perché è opinione comune che il centravanti nigeriano potrà essere l’arma in più quando potrà giocare con maggiore continuità. Con l’Imperia Ebagua potrebbe partire di nuovo dalla panchina in staffetta con Dellavedova o, viceversa, iniziare dal primo minuto per dare un contributo più lungo possibile. Di certo nel pacchetto offensivo non ci sarà Besmir Balla, squalificato: per lo meno potrà tirare il fiato dopo aver trascinato la squadra per molto tempo.

«La squalifica di Balla ha risolto un dubbio che avevo – ammette Rossi che ha parlato a Brenno in occasione della rifinitura – quindi con l’Imperia giocherà Capelli che poi riposerà nella partita successiva. Sul resto credo ci saranno poche variazioni: tra centrali di difesa e di centrocampo, quando si trova l’intesa, non va mai toccato nulla». Il tecnico del Varese ha infine ringraziato i tifosi che pazientemente assistono a distanza alle partite: al ritorno dalla Val d’Aosta alcuni hanno atteso la squadra regalando cori di incoraggiamento. «Sapere che la gente ti segue e apprezza il tuo lavoro è davvero un onore per chi fa il mio mestiere: chi ha visto tutte le partite e non si è fermato a guardare il risultato ha capito quale era il momento che vivevamo. Giocare e allenare in questa piazza è diverso che altrove: qui è tutto il contorno che ti fa sentire importante».

CASTELLANZESE E CARONNESE

Mercoledì 24 scende in campo per la 22a giornata tutto il Girone A della Serie D, comprese quindi le altre squadre della nostra provincia. L’incredibile Castellanzese di questi tempi va a caccia di altri tre punti sul terreno amico del “Provasi”: la squadra di Mazzoleni è arrivata a raggiungere il Bra in seconda posizione, a 6 punti dalla capolista Gozzano che invece ospiterà il Legnano di Sgrò. I verdenero dovranno vedersela con l’insidiosa Sanremese in quello che è il big-match della giornata; a Castellanza intanto si godono un attacco atomico (44 gol) guidato dal capocannoniere Chessa.

Gara di altissimo profilo anche per la Caronnese, impegnata a Mont Jovet sul campo del PDHAE, la squadra affrontata domenica dal Varese che rappresenta – con la Castellanzese – una delle sorprese positive di questo campionato. I rossoblu di Gatti però arrivano all’appuntamento con l’entusiasmo alle stelle per aver appena abbattuto il Bra.

DIRETTAVN

Il “Franco Ossola” sarà il campo centrale del mercoledì calcistico per quanto riguarda il liveblog che VareseNews dedica alle squadre di Serie D. La diretta è già aperta con notizie, curiosità, programma e classifica; dalle ore 14 circa il consueto racconto minuto per minuto dai campi che si arricchirà con gli interventi dei lettori. Per dire la vostra potrete scrivere nello spazio commenti o usare l’hashtag #direttavn su Twitter o Instagram. Per accedere al live, CLICCATE QUI.

CLASSIFICA: Gozzano 46; Castellanzese, Bra 40; Caronnese 37; Sanremese 26; Pdhae, Sestri Levante 35; Imperia 33; Folgore Caratese 32; Legnano, Lavagnese 28; Chieri, Arconatese 26; Derthona 25; Casale 24; Saluzzo, Varese 20; Vado 12; Borgosesia 11; Fossano 10.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Calcio: Pdhae - Varese 4 di 31

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.