Sciopero dei trasporti domenica 7 e lunedì 8 marzo

Lo sciopero dei trasporti inizierà stasera, domenica 7 marzo, e continuerà fino alle 21 di lunedì 8 marzo. Sono garantite le consuete fasce orarie

gallarate generico

Il blocco dei trasporti inizierà stasera, domenica 7 marzo, alle 21, e proseguirà fino alle 21 di lunedì 8 marzo.

Lo sciopero è stato indetto dai sindacati Cub Trasporti, Sgb, Cobas e Usb Lavoro e investe tutte le categorie, pubbliche e private: potrà coinvolgere anche il settore del trasporto ferroviario.

domenica 7 marzo viaggeranno i treni con partenza prevista da Orario Ufficiale entro le ore 21:00 e che abbiano arrivo nella destinazione finale entro le ore 22:00.

“Servizi minimi garantiti”

Domenica viaggeranno i treni con partenza prevista  entro le 21, che abbiano come arrivo nella destinazione finale entro le 22.

Nel caso di non effettuazione dei treni del servizio aeroportuale, saranno sostituiti con autobus  per i soli collegamenti aeroportuali tra Milano Cadorna e Malpensa e per garantire il tratto tra Malpensa Aeroporto e Stabio, entrambi senza fermate intermedie.

Da Milano Cadorna gli autobus partiranno da via Paleocapa 1.

Trenord  in una nota chiarisce che saranno in vigore le consuete fasce orarie di garanzia, dalle 6.00 alle 9.00 e dalle 18.00 alle 21.00.  Le fasce con treni a rischio vanno dunque dalle 21 del 7 marzo fino alle 6.00 dell’8 mattina e dalle ore 9.00 dell’8 marzo fino alle 18.00, quando partirà la seconda fascia di garanzia.

Clicca qui per vedere tutti i treni operativi

Lunedì 8 lo sciopero coinvolgerà anche Atm Milano.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.