Rilasciati 10mila avannotti di luccio a Lavena Ponte Tresa

Grazie all’Unione Pescatori del Ceresio e al sostegno delle amministrazioni prosegue l’opera di ripopolamento del lago

ceresio generico

Il protocollo d’intesa per sostenere il ripopolamento del lago è stato firmato a febbraio 2020 fra l’Unione Pescatori del Ceresio, i tre comuni di Lavena Ponte Tresa, Brusimpiano, Porto Ceresio, l’Autorità di bacino e la Comunità montana del Piambello. Garantisce per tre anni l’attività della piscicoltura.

I volontari si occupano della gestione della Piscicoltura di Brusimpiano e dei lavori necessari per raggiungere l’obiettivo del ripopolamento, come quelli per la creazione dei giusti ambienti necessari alla riproduzione delle varie specie, concretizzatisi lo scorso marzo con la posa delle fascine a “Km0” per i persici.

L’attività aveva poi subito un duro colpo a giugno 2020 quando, a causa di eccezionali ed abbondanti piogge cadute in poche ore, le vasche erano state invase da fanghi e detriti uccidendo centinaia di migliaia di esemplari.

Ad aprile 2020, nonostante tutto sembrasse perduto ( e molto lo è stato) si ricomincia a sperare e si guarda con soddisfazione al frutto di tanto impegno: centomila avannotti di luccio sono stati infatti rilasciati a Lavena Ponte Tresa durante il primo venerdì del mese dai volontari dell’Unione Pescatori Ceresio, in collaborazione della Fipsas Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee Nuoto Pinnato  Varese rappresentata dal sig. Zignani.

Eleonora Martinelli
martinellieleonora@gmail.com

Con VareseNews voglio contribuire ad una costruzione positiva del senso di comunità. Dare voce alle persone e al territorio, far conoscere il loro valore. Sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.