Brezzo di Bedero ricorda Rosangela Postizzi e Carlo Frontello

Il ricordo dell'ex sindaco Daniele Boldrini rivolto a due importanti personalità della comunità del piccolo comune fra lago e montagne

Generico 2018

A distanza di pochi mesi Brezzo di Bedero piange la scomparsa di due persone dalla grande umanità e sensibilità, che hanno fornito un rilevante contributo all’interno dell’Amministrazione comunale.

Generica 2020

Sei mesi fa abbiamo salutato Carlo Frontello, in una raccolta cerimonia funebre alla presenza dell’Amministrazione comunale di Luino, dei Comandanti della Compagnia e delle Stazioni dell’Arma dei Carabinieri di Luino, di Dumenza e di Castelveccana, e dei rappresentanti delle locali Sezioni dell’Associazione Nazionale Carabinieri.
Il Maresciallo Frontello, insignito nel 1993 del titolo onorifico di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, è stato per vent’anni Comandante della Stazione Carabinieri di Luino. Dal 2005 al 2010 è stato Vicesindaco di Brezzo di Bedero.

Generica 2020

Rosangela Postizzi si è spenta un mese fa, il dolore di chi l’ha conosciuta è ancora molto forte. Per tantissimi anni è stata un punto di riferimento sicuro e gioviale per molte famiglie di turisti tedeschi. Questa sua esperienza e il suo personale contributo hanno agevolato l’attività dell’Amministrazione comunale a supporto delle specifiche esigenze della comunità straniera, che, nel periodo del suo mandato da Consigliere e Assessore, si è avvicinata attivamente alle iniziative del Comune, soprattutto in ambito culturale.
Nel gruppo che ha amministrato il Comune di Brezzo di Bedero dal 2005 al 2010 Rosangela e Carlo si sono distinti per la gentilezza e la disponibilità, tenendo le persone al centro della loro attività. La cortesia e la cordialità che tutti ricordiamo rappresentano una testimonianza di esemplari rappresentanti di una Comunità, che operano per il bene degli altri, ne curano gli interessi e ne promuovono lo sviluppo, secondo quanto previsto dal Testo Unico degli Enti Locali.
La loro generosa attenzione verso le persone riporta alla famosa frase di Salvador Allende, l’illuminato presidente del Cile morto nel 1973, “Noi vivremo in eterno in quella parte di noi che abbiamo donato agli altri”.
Personalmente porterò un piacevole ricordo della loro preziosa collaborazione, che mi ha arricchito e insegnato la pacatezza, la pazienza e la capacità di creare armonia e tranquillità.
Per rivolgere il “grazie” più adeguato a Rosangela e Carlo propongo questa galleria fotografica con i tanti momenti in cui sono stati parte attiva della vita del Comune.

Daniele Boldrini

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.