Filippo Ganna va come un razzo: è la prima maglia rosa del Giro

Il campione di Verbania batte tutti nella cronometro di Torino ed è il primo leader della corsa. Secondo un ottimo Affini, Almeida ed Evenepoel i migliori tra gli uomini di classifica

filippo ganna giro d'italia 2021

È festa italiana – e piemontese – a Torino: la prima tappa del Giro d’Italia va infatti a Filippo Ganna, il 24enne nato a Verbania, fenomeno nelle gare a cronometro. “Pippo” (nella foto pubblicata dalla Ineos Grenadier) ha coperto gli 8,6 chilometri della frazione contro il tempo in 8’47” tenendo una media di quasi sessanta all’ora: la prima maglia rosa è sua.

Il campione del mondo della crono ha staccato di 10″ un altro giovane specialista italiano, il mantovano Edoardo Affini che per lungo tempo ha cullato il sogno di conquistare la tappa di apertura: per il corridore della Jumbo-Visma la piazza d’onore appena davanti al compagno di squadra Tobias Foss, norvegese; quarto il primo uomo che può puntare alla classifica generale, ovvero il portoghese Joao Almeida della Deceuninck Quick-Step. Il team belga ha piazzato anche il francese Cavagna al sesto posto e soprattutto l’astro nascente Remco Evenepoel al settimo con un distacco di 19″ da Ganna.

Nella top ten c’è anche un terzo azzurro, Gianni Moscon, compagno di squadra del vincitore alla Ineos Grenadier: un ottimo risultato per il ciclismo tricolore che fino a pochi anni fa faticava tantissimo nelle prove contro il tempo.

Torniamo ai big della classifica: bene il russo Vlasov (Astana) e l’eterno Pozzovivo (Qhubeka), bravo anche Davide Formolo che ha preceduto i vari Sivakov (a 34″ da Ganna), Carthy, Bilbao, Yates e Masnada (tutti a 38″). Appena dietro Egan Bernal a 39″ e poi Nibali, Bennett e Molleba subito seguiti da Soler.

Passiamo ai colori di casa nostra: bella la prova di Alessandro Covi all’esordio assoluto al Giro. Il 22enne di Taino ha coperto la distanza a 50″ da Ganna in 85a posizione. In casa Eolo-Kometa il migliore è stato Vincenzo Albanese arrivato a 54″ mentre gli altri hanno accusato oltre 1′ di distacco. Non brillante l’esordio del besnatese Edward Ravasi che ha pagato 1’24” da Ganna.

SPECIALE GIRO D’ITALIA – In collaborazione con Bieffe Cicli

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Maggio 2021
Leggi i commenti

Video

Filippo Ganna va come un razzo: è la prima maglia rosa del Giro 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.