Dopo il passo indietro di Merletti la Lega punta su un candidato politico

Gualandris: "La verità è che oggi fare il sindaco è un rischio e una responsabilità pesante. Guardiamo ad un profilo politico, noi ne abbiamo proposti due"

sede lega varese

Cosa succede con la candidatura per il centrodestra a Varese dopo il diniego di Giorgio Merletti? Una roadmap condivisa ancora non c’è ma in casa Lega, il partito chiamato a proporre un nome, la linea è quella di ribadire quello di profili più strettamente politici e che erano già stati messi sul tavolo del confronto a partire da quello di Marco Pinti.

Il ragionamento del commissario provinciale Stefano Gualandris parte da un presupposto: «Abbiamo cercato di trovare un nome condiviso seguendo la linea di una candidatura civica ma quella strada non sembra percorribile. La verità è che oggi fare il sindaco è un rischio e una responsabilità pesante che scoraggia molti e a questo punto è inevitabile guardare ai politici. La Lega, da questo punto di vista, di nomi ne ha fatti due e ora è su quelli che vorremo chiudere».

La partita del capoluogo si gioca naturalmente anche e soprattutto sul tavolo di confronto regionale: «Noi abbiamo una linea ma sto aspettando di conoscere anche le indicazioni del tavolo di coalizione regionale – spiega il commissario -. Non voglio dare cronoprogrammi perché nelle dinamiche tra alleati sono stati tutti smentiti quindi ora attendiamo. Io ribadisco che dopo Maroni Varese ha bisogno che nel centrodestra si chiuda sul nome di un politico, espressione della Lega».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.