Civici e Democratici in campo per una Provincia “di partecipazione e PNRR”

È il segretario provinciale Pd Giovanni Corbo ad aprire la presentazione della lista dei Civici e Democratici, candidata alle elezioni del prossimo 18 dicembre

civici e democratici provincia di varese 2021

«Una Provincia che non ha saputo essere “casa dei comuni” e un Presidente che non è stato “sindaco dei sindaci”. Con le prossime elezioni vogliamo riportare strumenti di partecipazione a Villa Recalcati con una squadra seria e competente che, per prima cosa, intende lavorare da subito per cogliere tutte le potenzialità del PNRR». È il segretario provinciale Pd Giovanni Corbo ad aprire la presentazione della lista dei Civici e Democratici, candidata alle elezioni del prossimo 18 dicembre per il rinnovo del Consiglio provinciale.

Una lista che si vuole dare alcune priorità in particolare: «Da un lato quella di realizzare una progettualità concreta e tangibile per indirizzare sui Comuni le risorse dei milioni di euro che potranno arrivare sul territorio dal PNRR» e dall’altro «di lanciare un progetto politico aperto a tutti gli amministratori indipendentemente dal colore politico».

Alla presentazione della squadra anche Stefano Bellaria, il candidato che alle ultime elezioni sfidò l’attuale presidente Antonelli: «Con queste elezioni e questa squadra noi pensiamo ad una provincia che abbia davvero un ruolo di coordinamento e di programmazione condiviso con gli enti locali rilanciando ad esempio strumenti di reale partecipazione come può essere il progetto di attuazione delle zone omogenee, in grado di suddividere la provincia in zone con problemi e opportunità comuni tra loro».

Una linea rimarcata anche dal consigliere Carmelo Lauricella, simbolo di esperienza all’interno della nuova compagine che si presenta al voto: «Io ho visto la Provincia dal di dentro e posso dire che non ha adeguati strumenti di partecipazione. Serve una maggiore condivisione e le zone omogenee così come un ampliamento delle commissioni consiliari possono essere una risposta validare al coinvolgimento di amministratori e territori in decisione che riguardano da vicino i propri cittadini».

Tra le voci dei candidati si sono sentite anche quella della vicesindaco di Luino Antonella Sonnessa, docente ed avvocato, intervenuta sul sistema scolastico: «un sistema che in provincia di Varese ha già un’offerta completa ma che deve lavorare sulla propria capacità attrattiva, ad esempio passando da strumenti come il tavolo unico del lavoro avviato con l’amministrazione Vincenzi che mette a confronto il mondo della scuola e le rappresentanze economico-sociali».

Lo slogan della breve campagna elettorale, che in queste elezioni coinvolgerà solamente consiglieri e amministratori del territorio, lo ha dato in chiusura Cristiano Citterio, sindaco Vedano Olona: «La Provincia che vogliamo è una Provincia che sia regia dall’alto in aiuto dei comuni».

I candidati

Paola Sabrina Bevilacqua, consigliere comunale di Laveno Mombello; Maria Cecilia Carangi, consigliere comunale di Malnate; Alessandra Agostini, consigliere comunale di Caronno Pertusella; Elena Castiglioni, consigliere comunale di Carnago; Paola De Alberti, assessore di Besnate; Stefania Zanasca, consigliere comunale di Lonate Ceppino; Antonella Sonnessa, vicesindaco di Luino; Floriana Tollini, consigliere comunale di Sesto Calende; Valentina Verga, consigliere comunale di Busto Arsizio; Cristiano Citterio, sindaco di Vedano Olona; Stefano Bellaria, sindaco di Somma Lombardo; Vittorio Landoni, sindaco di Gorla Minore; Carmelo Lauricella, consigliere comunale di Gallarate; Emilio Magni, sindaco di Cazzago Brabbia; Roberto Zocchi, consigliere comunale di Gavirate; Michele di Toro, consigliere comunale di Varese.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.