La Guardia di Finanza di Como sgomina una centrale di spaccio a Olgiate Comasco

Arrestato un italiano residente a Rodero (Como). Le indagini continuano

varie

Gli uomini della Guardia di Finanzia del comando provinciale di Como, coordinati dalla Procura della Repubblica, hanno disarticolato una centrale dello spaccio, attiva nell’Olgiatese. I finanzieri hanno arrestato un responsabile e sequestrato un chilo e mezzo di hashish, 300 grammi di marijuana, 60 grammi di cocaina e 30 grammi di ecstasy.
In particolare, dopo aver monitorato un uomo di nazionalità italiana e residente a Rodero, in provincia di Como, con precedenti specifici e sospettato di persistere nelle attività di traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, i militari appartenenti alla Compagnia Olgiate Comasco, con l’ausilio dell’unità cinofila in forza al Gruppo Ponte Chiasso, hanno eseguito una perquisizione domiciliare d’iniziativa nei suoi confronti, che ha permesso di rinvenire, nella cantina dell’abitazione, un vero e proprio laboratorio clandestino adibito al cosiddetto “taglio” della cocaina e alla pesatura e confezionamento delle dosi.

varie

Al termine delle operazioni, i finanzieri hanno arrestato l’uomo trasferendolo alla casa circondariale di Como a disposizione della locale autorità giudiziaria. L’operazione rappresenta un’ulteriore testimonianza della costante azione di presidio della legalità e di contrasto ai traffici illeciti esercitata dalle Fiamme Gialle lariane, a tutela della sicurezza della collettività e del territorio.
Le indagini della procura di  Como proseguono.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 19 Febbraio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.