Trofeo Binda e sicurezza stradale al centro di un incontro a Luino

In occasione di una domenica con protagonista il grande ciclismo internazionale, la Fondazione Michele Scarponi sarà a Palazzo Verbania per sensibilizzare sul tema

Riapre Palazzo Verbania

Per domenica 17 marzo, alle ore 17:30 a Palazzo Verbania, il Comune di Luino ha organizzato un evento a tema la sicurezza stradale a corollario della venticinquesima edizione del Trofeo Binda: il meglio del ciclismo femminile mondiale sarà sulle strade del luinese e della provincia di Varese, con una copertura mediatica nazionale ed internazionale imponente.

Durante il Convegno dal titolo “Urbanistica tattica e città30 – per la sicurezza delle nostre città” si parlerà di sicurezza stradale, dell’obiettivo di abbattere il numero di morti e feriti sulle nostre strade, degli strumenti individuati da Comunità Europea e governi nazionali per raggiungerli. Sarà una grande opportunità di confronto e dibattito su temi che non possono lasciare indifferenti. Sono invitati amministratori locali, cittadini e tecnici.

L’incontro, moderato da Agostino Nicolò, direttore di Luinonotizie, raccoglierà le testimonianze e le riflessioni di Marco Scarponi, fratello del compianto Michele, ciclista professionista ucciso sulla strada nel 2017 e ispiratore della Fondazione dedicata al suo ricordo, l’ing. Alfredo Drufuca di Polinomia srl società incaricata dal Comune di Luino alla redazione del Piano Urbano del Traffico e Biciplan, Luca Chirico ex ciclista professionista.

L’evento sarà preceduto dalla terza edizione della biciclettata libera e non competitiva “pedialiAMO insieme, la festa del papà in bicicletta“.  Il Comune di Luino vuole essere in prima linea nella tutela della mobilità dolce e degli utenti della strada più fragili. Appuntamento alle ore 10,15 della stessa domenica 17 marzo in piazza Chirola al Parco a Lago.

Il giorno successivo, lunedì 18 marzo il dibattito sarà proposto alle scuole secondarie di secondo grado luinesi, con il coinvolgimento degli studenti del liceo Einstein di Milano, i quali illustreranno ai propri coetanei i risultati di un progetto di viabilità in sicurezza proposto e realizzato presso la loro scuola.

«Una giornata totalmente dedicata alla sicurezza stradale e alla cultura del rispetto degli utenti più deboli; si focalizzerà l’obiettivo di abbattere il numero di morti e feriti sulle nostre strade, approfondendo gli strumenti individuati da Comunità Europea e governi nazionali per raggiungerli. Sarà una grande opportunità di confronto e dibattito su temi che non possono lasciare indifferenti – commenta Ivan Martinelli, assessore allo Sport, Polizia Locale e Partecipazione Civica -. Abbiamo invitato tutti gli attori territoriali e i nostri rappresentanti governativi, vogliamo che la cassa di risonanza sia grande per un tema sentito e prioritario. Questo è un argomento che ho voluto fortissimamente portare nelle riflessioni con i miei concittadini fin dal primo anno del nostro mandato. La consolidata amicizia con Marco Scarponi, cui sono grato per la battaglia di civiltà che sta portando avanti, ha permesso di renderlo appuntamento fisso del marzo luinese. Aspettiamo molte persone all’evento. Perché, come dice lo slogan principale della Fondazione Michele Scarponi Onlus, “la strada è di tutti, a partire dal più fragile”».

Programma

Domenica 17 marzo 2024

Ore 10:15: “pedialiAMO insieme: la festa del papà in bicicletta” – Passeggiata non competitiva aperta a tutti con ogni tipo di bicicletta – ritrovo in piazza Chirola sul parco a lago.

Ore 17:30: Convegno: “Urbanistica tattica e città30 – per la sicurezza delle nostre città” – Sala Giovanni Reale, Palazzo Verbania. Con Marco Scarponi di Fondazione Michele Scarponi ONLUS, Ing. Alfredo Drufuca di Polinomia srl e con l’ex ciclista professionista Luca Chirico. Modera Agostino Nicolò, Direttore di LuinoNotizie.

Lunedì 18 marzo 2024

Ore 10.30 – Aula magna dell’ISIS città di Luino – Carlo Volontè: Convegno – dibattito riservato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado luinesi e collegamento con i coetanei del liceo Einstein di Milano.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 11 Marzo 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.