25 dosi di cocaina in macchina, fermato dalla Polizia a Cugliate Fabiasco

L'uomo ha attirato l'attenzione poiché si intratteneva nei dintorni di un bar apparentemente senza consumare nulla, ma restando per diverse ore nei pressi del locale, avvicinato di continuo da sospetti acquirenti di stupefacente

Avarie

Spacciava cocaina a Cugliate Fabiasco. Lo ha pizzicato la Polizia di Frontiera di Luino nei giorni scorsi, dopo aver notato i movimenti sospetti del giovane, un 24enne di nazionalità albanese.

L’uomo ha attirato l’attenzione poiché si intratteneva nei dintorni di un bar apparentemente senza consumare nulla, ma restando per diverse ore nei pressi del locale, avvicinato di continuo da sospetti acquirenti di stupefacente.

Dal controllo degli agenti non è stata trovata droga, ma nella sua macchina, parcheggiata nelle vicinanze, sono state subito dopo trovate 25 dosi di cocaina pronte per essere spacciate, oltre a circa seicento euro in contanti evidentemente accumulati fino ad allora grazie a precedenti cessioni.

Tutto è stato sequestrato e il 24enne, oltre alla denuncia per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti, è stato segnalato all’autorità giudiziaria anche per la violazione della normativa sull’immigrazione.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 04 Aprile 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.