» Invia una lettera

La disfatta di Fausto Benzi e del centro-destra di Carnago

municipio comune carnago
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

19 Giugno 2024

Egregio direttore,
i cittadini di Carnago hanno bocciato in toto il candidato sindaco Fausto Benzi con “cambiamo insieme Carnago e Rovate”.
Dopo la disfatta e la brutta figura del centro-destra guidato da Benzi in quel di Carnago i cittadini si augurano che lo stesso dia le proprie dimissioni dal consiglio comunale, è stato bocciato praticamente da tutto il paese, i cittadini non lo accettano, non vive a CARNAGO e non conosce nulla di questo paese, vive a cuggiono, come crede di poter fare l’opposizione?
Dopo le varie figuracce accumulate dallo stesso, a cominciare dall’Agorà quando ha chiamato una nota trattoria di paese in modo sbagliato, questo denota quanto conosca poco il paese, pertanto molti cittadini si chiedono quale sia il suo scopo?
Perché è ancora qui?
Cosa vuole da Carnago?
Gli serve solo come trampolino di lancio?
Vuole approfittarsi del paese per altri scopi?
La popolazione chiede in massa le dimissioni dello stesso.
Sperano che anche i vari partiti che lo appoggiavano, dopo la brutta figura del solo 12%, risultato MAI visto a CARNAGO non si faccia più vedere in paese.
I cittadini durante la campagna elettorale non lo hanno mai visto in paese, come sperava di vincere le elezioni?
Voleva solo accaparrarsi uno stipendio facile facile?
A voi le conclusioni.

Lettera firmata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.