Paolo Cominelli

  • Vive a Rudiano BS

I miei commenti (1)

  1. Buona sera,
    leggo solo ora, ritengo comunque opportuno specificare una cosa, forse la più importante,
    il pescatore di professione non può commerciare pesce vivo, a meno che sia un allevatore, ciò che non sono.
    Il traffico di questi esemplari di carpe, che se di grosse dimensioni non sono nocivi, tutt’altro, è diventata una moda redditizia, tolti alle acque libere per immetterli in cave a pagamento dietro lauta mancia.
    Quindi non è stato detto che le prelevano vive, e che non potrebbero.
    Da morto questo pesce non avrebbe quel valore che per capi di oltre i 20 kg superano i 200€ mentre da morti non raggiungono i 3 € al kg.

    in Canne contro reti, nel lago di Varese la “guerra” delle carpe

    17 agosto 2015 alle 0:36

Foto dei lettori (0)

Notizie (0)

Lettere (0)

Auguri (0)

Viaggi (0)

Nascite (0)

Matrimoni (0)