Una gioconda in Questura per aiutare le donne maltrattate

Il risultato dell’annuale appuntamento benefico organizzato dagli amici del Caffè Teatro in collaborazione con la Questura di Varese, quest’anno h portato un tocco artistico e una speciale sala di accoglienza per rendere meno sole le donne maltrattate.

E’ stata presentata oggi la “Gioconda con scarpetta rossa” dell’artista Fabrizio Vendramin, che è stata oggetto di un’asta di beneficienza – vinta dal commercialista di Castellanza Paolo Colombo – ma che è stata ache riprodotta sul muro di una speciale sale di accoglienza in Questura per le donne maltrattate, realizzata con il contributo della serata benefica ma l’importante spinta di Alfredo e Lella Ambrosetti, la cui inaugurazione è prevista per il 30 settembre

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.