Con i medici della città per capire meglio l’osteoporosi

Il corso di aggiornamento nell’ambito delle Giornate Medico Chirurgiche Saronnesi

Corso di aggiornamento che le Associazioni Mediche AMCOS (Associazione di Medici Chirurghi dell’Ospedale di Saronno) e MEDIFAS (Associazione Medici di Famiglia del Saronnese) organizzano per il prossimo sabato 23 ottobre su "Attualità in tema di osteoporosi", nell’ambito delle Giornate Medico Chirurgiche Saronnesi, giunte quest’anno alla XI Edizione.

Il corso si terrà presso la sala convegni dell’Istituto Padre Monti in via Legnani, 4 a Saronno, dalle ore 8 alle ore 13.30. Il corso, cui sono invitati medici e operatori sanitari, è organizzato in collaborazione con la Scuola Italiana di Formazione e Ricerca in Medicina di Famiglia e ha ottenuto, come nelle edizioni precedenti, il patrocinio (gratuito) del Comune di Saronno, della ASL di Varese, della Azienda Ospedaliera di Busto – Saronno – Tradate. È stato inoltre richiesto il patrocinio dell’Ordine dei Medici della Provincia di Varese.

«Alle edizioni precedenti hanno sempre partecipato moltissimi medici e operatori sanitari – spiega Luciano Porro, tra gli organizzatori dell’iniziativa -, provenienti non solo dal Saronnese, a testimonianza dell’elevata qualità dell’evento e del rilevante impegno dei Medici di Famiglia del Saronnese e degli Ospedalieri di Saronno, nonché della  passione e della tenacia con cui, da anni, collaborano assieme, nel lavoro di tutti i giorni e nell’organizzazione di  corsi e convegni di aggiornamento. Siamo certi che anche quest’anno l’argomento proposto riscuoterà l’interesse dei colleghi e sarà occasione di approfondimento e di apprendimento delle ultime novità scientifiche a riguardo. Ciò consentirà a tutti i medici e agli operatori sanitari di migliorare ulteriormente la qualità, l’efficienza, la professionalità del proprio lavoro».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.