Record di fatturato per Whirlpool Europe

Per la prima volta il ramo continentale della multinazionale supera il miliardo di dollari in un trimestre

Il terzo trimestre è stato un periodo da record per Whirlpool Europe: la multinazionale che ha sede continentale a Comerio ha fatto registrare tra luglio e settembre un fatturato superiore al miliardo di dollari, cifra mai toccata in precedenza e soprattutto che vanta un incremento del 12% rispetto allo stesso periodo del 2006.

Nel periodo, l’utile operativo, $84 milioni, è cresciuto del 45%, contribuendo in modo significativo alla performance globale di Whirlpool. Questi dati confermano la validità della strategia globale perseguita da Whirlpool, la quale ha permesso di far fronte agli elementi esterni sfavorevoli, come una domanda altalenante ed il continuo aumento del costo delle materie prime.

“Questi risultati sono il frutto di un’attenta strategia basata sul lancio di prodotti innovativi, l’eccellente gestione del mix di vendita con la forte crescita del marchio Whirlpool, e un attento controllo dei costi. Sul fronte dell’innovazione, sono stati determinanti prodotti come la lavatrice Steam Washer, prodotta nello stabilimento di Napoli, ed il frigorifero Side by Side Espresso (nella foto), proveniente dagli impianti di Cassinetta nei pressi di Varese. Il mix bilanciato ha prodotto ottimi risultati sia nei mercati emergenti che in quelli tradizionali. Ad esempio in Russia sono raddoppiate le vendite rispetto all’anno scorso mentre a livello italiano abbiamo consolidato la nostra seconda posizione grazie alla continua crescita della quota di mercato nel segmento dell’incasso” ha detto Giuseppe Perucchetti, senior vice president Market Operations, Whirlpool Europe.

A livello globale, nel periodo sono stati raggiunti utili per 175 milioni di dollari, o $2.20 per azione diluita, con un incremento del 31% rispetto ai 134 milioni di dollari, o $1.68 per azione diluita, registrati nello stesso periodo del 2006. Il fatturato netto di $ 4.8 miliardi, influenzato da un mercato USA debole, è rimasto attestato sui livelli dell’anno scorso.

Gli utili del terzo trimestre riflettono la forte progressione dell’azienda a livello internazionale, la razionalizzazione dei costi portata dall’acquisizione Maytag dell’anno scorso, il miglioramento della produttività, il rigoroso controllo dei costi e una minore incidenza fiscale a livello globale. I risultati annunciati includono $ 41 milioni di realizzo sulla vendita di beni e investimenti, da raffrontarsi ai $42 milioni provenienti dalla vendita di beni nello stesso periodo dell’anno scorso. I risultati sono stati penalizzati, oltre che dal forte aumento dei costi delle materie prime e dei derivati del petrolio, anche da un calo della domanda di settore negli Stati Uniti e da livelli di cambio sfavorevoli.

“La nostra piattaforma operativa, l’innovazione di prodotto e la forza dei nostri marchi ci hanno permesso di affrontare sia gli aumenti senza precedenti dei costi dei materiali, sia una forte diminuzione della domanda sul mercato Statunitense” ha detto Jeff M. Fettig, chairman e chief executive officer della Whirlpool Corporation. “L’ambiente economico internazionale è rimasto favorevole e le nostre operazioni internazionali continuano a produrre risultati finanziari da record. La combinazione dei costi elevatissimi di materie prime e derivati del petrolio ed una domanda interna americana più debole del previsto hanno avuto un impatto negativo sui risultati Nordamericani.”
Nel corso del trimestre la Whirlpool Corporation ha riacquistato $150 milioni di azioni ordinarie, portando il totale per l’anno a $251 milioni. Rimangono disponibili circa $214 milioni secondo il programma di riacquisto per un valore totale di $500 milioni.

Whirlpool Corporation
Whirlpool Corporation è leader a livello mondiale nella produzione e nella commercializzazione di grandi elettrodomestici, con vendite annue di circa 18 miliardi di dollari, 73.000 dipendenti e 70 centri di produzione e di ricerca tecnologica in tutto il mondo. L’azienda commercializza i marchi Whirlpool, Maytag, KitchenAid, Jenn-Air, Amana, Brastemp, Bauknecht e altri importanti brand ai consumatori di quasi tutti i paesi del mondo. Per ulteriori informazioni sull’azienda consultare il sito http://www.whirlpoolcorp.com

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.