La Yamamay Von è pronta: sabato inizia il campionato

La formazione varesina porterà in acqua il nuovo sponsor a partire dal match d'esordio a Messina. Zanchi: "Gruppo con grandi potenzialità". Mendozza: "E' l'anno delle conferme"

La Varese Olona Nuoto si rituffa nel campionato di serie A1 di pallanuoto femminile e lo fa con un vestito tutto nuovo. Quello griffato Yamamay, Il marchio di Gallarate (l’azienda è la Inticom)che dopo aver legato il proprio nome alle farfalle della pallavolo bustocca sbarca anche su costumi, calottine e accappatoi delle ragazze del vulcanico presidente Fabio Fabiano.

Galleria fotografica

Von Yamamay Varese 4 di 7

Proprio il punto vendita Yamamay di corso Matteotti ha quindi ospitato la presentazione ufficiale della squadra, a due giorni dall’esordio in campionato che avverrà sabato 18 alle 15 nella vasca di Messina. Tanti i volti noti, tanti quelli nuovi e un graditissimo ritorno, quello di Manuela Zanchi che dopo l’anno olimpico passato a Catania (scudetto e Coppa Campioni in un colpo solo) è tornata nella sua patria adottiva per rivestire il doppio ruolo di allenatrice e giocatrice, già ricoperto per due stagioni.
Una Zanchi che giunse qui la prima volta per guidare una squadra di A2 e che oggi si ritrova tra le mani un gruppo con obiettivi ben maggiori. «Non esageriamo con le attese – spiega l’azzurra – il nostro obiettivo non è definito da una posizione in classifica ma piuttosto dev’essere la crescita e il miglioramento. Questo gruppo, composto da tante ragazze del posto, è ancora un po’ grezzo ma ha grandi potenzialità, anche senza effettuare troppi innesti. Di questo sono sicura».

La capitana rimane invece Naike Mendozza, talento nato e cresciuto in casa Von e simbolo della freschezza e della spensieratezza del gruppo storico biancorossoblù. «Da un lato la presenza di due campionesse come Zanchi e Valkaj potrebbe far pensare che le responsabilità possano andare tutte sulle loro spalle. In realtà però, noi giovani vogliamo sì divertirci ma anche impegnarci come sempre e magari salire quel gradino in più dell’anno scorso. Un risultato che forse poteva essera già alla nostra portata, se non fossimo arrivate stanche e provate da qualche problema di troppo ai playoff».
Naike, con Silvia Motta, è stata una delle grandi novità dell’ultima serie A1, e lo è diventata a suon di gol. La capitana però evita di incensarsi.
«Segnare un gol alla Gigli (il portiere del Setterosa ndr) è bellissimo, ti dà grande orgoglio, ma tutto sommato può succedere a tutti, basta un gran colpo di fortuna. Ben più difficile è imparare a ripetersi: io l’anno scorso ho fatto tanti gol, ma ora dovrò confermarmi. Però ho voglia di provarci e di capire se è stata davvero fortuna o no».

Intanto Zanchi (nella foto con Matteo Malfatti, coach dei Mastini dell’hockey) pensa alla difficile trasferta di Messina. «Spero subito di rivedere in acqua lo spirito della Von che avevo lasciato, quella capace di sorridere ma anche di essere determinata una volta in vasca. Le siciliane sono un test subito difficile per il fattore campo e per la presenza in formazione di Giusi Malato che ha catalizzato le attenzioni della stampa. Se però loro hanno impostato tutta la partita per lei, a me va bene. La Yamamay potrà contare su sette punte e saprà come comportarsi».

Von Yamamay Varese
Confermate: Baruffatto, Brovelli, C. Bosco, Esposito, Favini, Mendozza, Motta, Perego, Peverelli, Repetto, Rosini.
Nuove: Fantasia, Mancini, Petrilli, Valkaj, Zanchi.
Allenatrice: Manuela Zanchi.
Viceallenatrice: Pia Sambo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 ottobre 2008
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Von Yamamay Varese 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.