La Pro Patria passeggia con il Mezzocorona

I tigrotti superano 4-0 i trentini e si qualificano per i playoff. Se il ricorso andrà in porto la Pro sarà terza in classifica, altrimenti prima in casa contro la Pro Vercelli

La Pro Patria supera con facilità l’ostacolo Mezzocorona, battuto 4-0, e chiude la stagione regolare a quota 52, al terzo posto in concomitanza con la Pro Vercelli, sempre con la possibilità di riprenderne uno dei setti tolti tramite il ricorso e giocare il primo turno dei playoff col vantaggio della classifica. La gara contro i trentini si chiude già nel primo tempo con la rete di Pacilli e la doppietta di Serafini. Il 4-0 conclusivo porta la firma di Polverini.

FISCHIO D’INIZIO – La Pro Patria affronta gli ultimi novanta minuti della stagione regolare contro il Mezzocorona, già retrocesso, sapendo di dover fare punti per assicurarsi il miglior piazzamento possibile ai playoff e non incappare in spiacevoli sorprese. Novelli deve fare a meno degli squalificati Nossa, Marchetti e Cristiano, ma ripropone il 4-2-3-1 visto nelle ultime uscite. Anania è in porta, in difesa, da destra a sinistra, giocano Bertin, Zanetti, Polverini e Benedetti. In panchina si rivede Lombardi, che ritorna a disposizione dopo essersi infortunato al ginocchio a Casale alla prima di campionato. A centrocampo la cerniera mediana è formata da Bruccini e Calzi, mentre in fase d’attacco Dell’Acqua, Cortesi e Pacilli hanno libertà di inventare alle spalle dell’unica punta Serafini. I trentini non hanno più nulla da chiedere al campionato e il mister Maraner. Prima del fischio d’inizio il gruppo “il tigrotto” ha premiato Zanetti per l’impegno stagionale della squadra.

IL PRIMO TEMPO – La Pro Patria parte bene e mette subito in chiaro le cose, grazie a Pacilli, che al 5′ ruba palla a Severgnini sulla destra, si accentra e con un sinistro preciso supera Cicioni per il vantaggio tigrotto. Il Mezzocorona prova a reagire, ma conquista solo due corner, senza esito, ma al 15′ la Pro raddoppia. Allegretti ferma con la mano un palleggio in area di Cortesi e l’arbitro fischia il rigore ammonendo il difensore. Dal dischetto Serafini batte Cicioni per il 2-0. Continua l’attacco biancoblu; prima con una rovesciata di Dell’Acqua al 19′ finita alta, poi con un tiro in controbalzo di Bruccini da fuori area che impegna il portiere ospite alla difficile deviazione in angolo. Al 27′ si vedono i gialloverdi, con una pregevole conclusione di prima di Laurenti che colpisce l’esterno della rete. Ritorna all’attacco la Pro e dopo due tiri fuori di Dell’Acqua, Serafini firma il 3-0 deviando in rete da pochi passi un cross dalla sinistra proprio di Dell’Acqua.

LA RIPRESA – Inizio di secondo tempo fotocopia del primo, con il gol di Polverini al 3′ su azione di calcio d’angolo. Il Mezzocorona si fa vedere in attacco e al 5′ il neo entrato Franzoi impegna Anania alla respinta con un sinistro potente. I ritmi calano vistosamente e la Pro gestisce il possesso palla senza affondare il colpo. La Pro mette la gara in ghiaccio mantenendo il possesso e l’unica emozione è l’entrata in campo di Lombardi al posto di Calzi, dopo il lungo infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi per tutto il campionato. La gara si trascina senza sussulti fino al triplice fischio dell’arbitro dopo un minuto di recupero.

TABELLINO

Pro Patria – Mezzocorona 4-0 (3-0)

Marcatori: al 5′ pt Pacilli (PP), al 15′ pt su rigore e al 33′ pt Serafini (PP), al 3′ st Polverini (PP).

Pro Patria (4-2-3-1): Anania, Bertin, Zanetti, Polverini, Benedetti, Bruccini, Calzi (dal 21′ st Lombardi), Dell’Acqua (dal 31′ st Nocciola), Cortesi, Pacilli, Serafini (dal 15′ st Janvier). All.: Novelli.

Mezzocorona (4-4-2): Cicioni, Allegretti, De March, Mallus, Severgnini (dal 1′ st Franzoi), Laurenti, Righini, Forò (dal 39′ st Florean), Ziviani, Cognigni (dal 19′ st Coppari), Ferretti. All.: Maragner.

Arbitro: Bindoni di Venezia (Di Guglielmo e Hager).

Note: giornata calda e serena, terreno in buone condizioni.

Ammoniti: Polverini per la Pro Patria. Allegretti, Cognigni, Mallus per il Mezzocorona. Calci d’angolo: 3-2 per il Mezzocorona. Spettatori: 1100 circa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.