Cartelloni elettorali, la protesta non si placa

Impazza il botta e risposta tra i lettori-attivisti che preparano la campagna elettorale

Si avvicina la scadenza elettorale per il rinnovo di alcune amministrazioni comunali e della Provincia. E la macchina elettorale dei partiti si mobilita, soprattutto per il rinnovo delle poltrone a Villa Recalcati. Propaganda politica, comizi, ma anche militanza attiva che si traduce in nottatacce passate in piedi per attaccare manifesti sui tabelloni elettorali da parte di alcuni attivisti. Cosa succede sui muri e sui tabelloni delle nostre città, la notte? Una "guerra" vera e propria, combattuta a colpi di colla e cartelloni, spesso coperti indebitamente e raccontata direttamente dai nostri lettori; ecco le lettere, da inviare come di consueto a redazione@varesenews.it

Lega, partito dalla doppia morale

Leghisti irrispettosi

"Regole uguali per tutti" sui manifesti della Lega

Ci sono questioni più importanti dei manifesti elettorali

Una campagna elettorale priva di sportività

Affissioni abusive e scritte sui muri, chi paga?

Manifesti elettorali o lotta per lo spazio libero

"Manifesti coperti dalla Lega, non è una novità"

Tutta colpa degli stranieri

Manifesti elettorali abusivi

Lega come Roma Ladrona

Sfidiamoci a colpi di colla

Elezioni e radicamento nel territorio

Cartelloni della Lega

Viva la Lega

Legalità e cartelloni

Riecco gli urlatori

In Lega attacchinano militanti e dirigenti

Quando la sinistra è composta da "internet warriors"

Gli attacchini delle Lega erano in regola con la Bossi-Fini?

Guerra dei manifesti

Lega contro gli extracomunitari solo di giorno

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.