Ispra da urlo: è quarta in Italia

La società varesina ai piedi del podio nel campionato a squadre di serie A disputato a Roma. Il ds Cacciapaglia: "Obiettivi sempre più ambiziosi"

Grande risultato in casa Ispra Nuoto: nella finale a otto del campionato italiano a squadre di serie A disputato a Roma, il team varesino ha colto un eccellente risultato, piazzandosi ai piedi del podio dietro le superpotenze Aniene, LaPresse Torino e DDS Milano.
Ispra si è fatta valere grazie ai suoi trenta atleti, capitanati da Emiliano Brembilla (foto) e dagli altri campioni di casa varesina come Michele Casentino Giorgio Battistella, Carol Colombo e Stefano Garzonio, questi ultimi nati e cresciuti proprio a Ispra.

«Sono enormemente soddisfatto per i risultati che abbiamo ottenuto quest’anno» ha commentato il direttore sportivo Luigi Cacciapaglia. «Questo quarto posto dimostra come in pochi anni siamo riusciti a far crescere bene la squadra e a portarla ai vertici nazionali, in grado di competere con storiche società del nuoto. Questo ci da la forza di andare avanti e di porci obiettivi sempre più ambiziosi».

La classifica finale
1) Circolo Canottieri Aniene (293.50 punti);
2) LaPresse Torino (213.00); 3) DDS Milano (203.50); 4) Ispra Nuoto (196.50); 5) Aurelia Nuoto (189.00); 6) Plain Team Veneto (178.50); 7) Larus Nuoto (177.00); 8) Imolanuoto (102.00).

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.