Libri e drink nella stessa piazza: restano i tavolini

Durante la fiera del libro non verranno sacrificati i bar in piazza Monte Grappa. Trovato un accordo

Aperitivo in piazza anche durante la fiera del libro, prevista dal 19 maggio al 3 giugno. Lo ha deciso una riunione di maggioranza durante la quale il sindaco Fontana ha mostrato ai rappresentanti dei locali la piantina della piazza. La tensostruttura sarà posizionata lungo il lato vicino alla camera di commercio, i tavoli si sposteranno di qualche metro verso la piazza Monte Grappa. Ne uscirà sacrificata al massimo qualche sedia, ma nel complesso la soluzione permette agli “aficionados” di continuare a sorseggiare gli aperitivi in piazza, fianco a fianco con Amor di libro, in uno dei luoghi più in vista della città.
Alla riunione erano presenti il sindaco, gli assessori Ciro Grassia (FI), Salvatore Giordano (An), oltre al consigliere comunale dell’Udc Flavio Ibba, che qualche giorno fa aveva sollevato la questione raccogliendo le istanze dei tre locali che hanno i propri tavolini nella piazza. Se da un alto gli esercenti ne escono contenti – e così anche gli affezionati delle movida varesina – dall’altro vi sono state anche alcune proposte per migliorare la vivibilità della zona.
Il risveglio della dolce vita ha infatti anche portato alcuni effetti collaterali, come il parcheggio, selvaggio, lo schiamazzo notturno, ma soprattutto la sporcizia e le bottiglie. "I bar hanno presentato delle proposte – afferma Flavio Ibba dell’Udc – hanno detto che assumeranno una persona in più che si occupi di raccogliere la sporcizia tra le 21 e le 3 di mattina facendo una raccolta rifiuti, poi non daranno bottiglie di vetro dopo l’orario dell’aperitivo, forniranno bicchieri di plastica e tre cestini asportabili. E’ una soluzione giusta – continua Ibba – gli esercenti sono molto soddisfatti e io ringrazio la giunta che si è mostrata aperta e disponibile".
Per il sindaco Attilio Fontana la questione è chiusa. "Era una soluzione scontata – dice – ci sarà solo un piccolo spostamento, i tavolini ci stanno, speriamo che tutti siano più sensibili anche al problema della vivibilità della piazza". Il sindaco però rimarca anche la necessità che ci sia più rispetto e spiega che i vigili sono stati allertati  per controllare che non vi siano comportamenti irrispettosi in città. Quanto alle proposte dei bar, qualche “puntino sulle i”:  non vendere bottiglie in piazza oltre una certa ora non è una novità, ma è solo quanto prescrivono attualmente le norme.


Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.