Prime luci sul “giallo” di Cuveglio

Secondo i carabinieri l’uomo si è sentito male e ha battuto la testa. Non si esclude l’abuso di cocaina

Un malore, una caduta a terra e una ferita alla testa. Forse tutto collegato ad un abuso di sostanze stupefacenti. La morte di Ilma Fontana, il ragazzo di 35 anni trovato cadavere ieri sera, 13 maggio, nella sua abitazione di Vergobbio, sembra avere un perché. I carabinieri escludono si sia trattato di morte violenta, e non confermano le prime indiscrezioni raccolte sul posto, che portavano a credere nella colluttazione all’interno del piano superiore della villa al civico 1 di via Marianne, nella frazione residenziale di Cuveglio. L’appartamento appariva in ordine, nulla è stato sottratto all’uomo di origine africana adottato dai genitori varesini. Anche la porta della casa era chiusa dall’interno. Un particolare confermato dagli inquirenti è il momento del decesso, avvenuto non nella sera stessa, ma alcuni giorni prima. Il ragazzo è stato chiamato diverse volte al cellulare dalla fidanzata e da conoscenti, senza mai rispondere. Poi, nella tarda serata di ieri, la scoperta, fatta da un parente che è entrato nella casa e ha dato l’allarme.
Nulla di compatibile con la morte violenta, quindi, o con una responsabilità di terzi da ricondursi all’evento. La tesi seguita dagli inquirenti è quella di un possibile abuso di cocaina che avrebbe causato un malore; poi e la caduta, piuttosto violenta, seguita alla perdita di equilibrio, o allo svenimento. A questa ricostruzione sarebbe da attribuirsi la ferita lacero-contusa alla testa dell’uomo. Il sangue trovato all’interno dell’appartamento non è comunque compatibile con una morte per dissanguamento. Il giovane non aveva precedenti penali, lavorava come commesso nel Gallaratese. Il pm che sta occupandosi del caso, il dottor Petrucci, ha disposto l’autopsia sul corpo che si trova all’obitorio di Cittiglio.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.