Gallarate, la stazione fa acqua da tutte le parti

La stazione ferroviaria è stata inserita tra quelle famose cento stazioni che dovevano essere ristrutturate e valorizzate, ma a distanza di mesi, l’opera è incompiuta

Egregio Direttore, la stazione ferroviaria di Gallarate è stata inserita tra quelle famose cento stazioni che dovevano essere ristrutturate e valorizzate, ma a distanza di mesi, l’opera è incompiuta.
Se piove appena più del normale o più di un giorno l’accesso ai binari 2 e 3 viene transennato perché la pensilina è fatiscente e forma cascate d’acqua.
La situazione è pericolosa per le apparecchiature (display orario dei treni appena installati e macchine dispensatrici di caffè e bibite) le quali bagnate dall’acqua potrebbero disperdere energia elettrica e colpire le persone.
Piove anche nel sottopasso che porta ai binari, i secchi per raccogliere l’acqua piovana ormai fanno parte dell’arredamento.
L’ascensore utile per i disabili e altre persone momentaneamente limitate, non è mai entrato in funzione, quando lo sarà l’utente potrà accedere con l’ascensore solo al primo binario, sarà escluso agli altri cinque.
Oggi una porta a vetri di ingresso alla stazione è fasciata con nastro bianco e rosso perché guasta.
Ogni tanto vedo anche qualche ciclista che entra in stazione pedalando, incurante delle persone che sono scese dal treno e prendono l’uscita.
Un mese fa tutto il sottopasso dei binari è rimasto al buio per tre giorni.
Inoltre per i pendolari non è stato previsto nessun progetto di parcheggio agevolato da parte delle ferrovie, né dal comune di Gallarate.
Per correttezza devo dire che comunque funziona la navetta gratuita tra la stazione e il posteggio di via 2 Giugno messa a disposizione da AMSC-Comune e che su questa incombe sempre la minaccia di soppressione.
Perché ogni opera pubblica (vedi nuova fiera di Milano, l’ospedale di Varese) ha sempre queste carenze tecniche progettuali?
Perché abbiamo sempre timore di indicare le responsabilità di qualcuno, a me sembra che ci siano dei grossi problemi a livello della media e alta dirigenza.
Cordialità.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.