Malati di ciclismo? Torna “CicloVarese”

Giunto alla nona edizione, l'annuario dedicato al mondo del pedale e realizzato da Sergio Gianoli si presenta più completo che mai. L'assessore Martignoni: «E’ la Bibbia del ciclismo nostrano»

Conclusa la stagione agonistica del ciclismo, torna come ogni fine d’anno “CicloVarese”, l’annuario del ciclismo varesino realizzato da Sergio Gianoli. Il volume 2007 è stato presentato questa mattina (venerdì 30 novembre) nella sala Neoclassica di Villa Recalcati, alla presenza fra gli altri dell’assessore allo sport Giuseppe De Bernardi Martignoni e di Fabrizio Macchi, plurititolato atleta paralimpico.

Giunto ormai alla nona edizione, “CicloVarese” è stato definito dallo stesso Martignoni «la Bibbia del ciclismo varesino, molto importante soprattutto in funzione dell’anno prossimo, quando sulle strade di casa nostra si disputeranno i Campionati Mondiali, a conferma di come la nostra provincia sia una terra di campioni e di grandi manifestazioni sportive».

«L’idea dell’annuario è nata nel ’99 – apre Gianoli – e posso dire con piacere che l’edizione di quest’anno presenta il doppio delle pagine rispetto alla prima. In origine pensavo a un successo maggiore per quanto riguarda il numero di copie vendute (circa cinquecento all’anno, ndr). È un volume dedicato soprattutto ai giovani: mi fa piacere notare come alcuni ragazzi, che in passato figuravano nelle categorie Cadetti o Juniores, ora trovino maggior spazio sul volume in quanto professionisti».

Federazione Ciclistica Italiana, Unione degli Amatori Ciclismo Europeo, un anno di Ciclismo a Varese, i corridori varesini del ciclismo giovanile: queste le quattro parti in cui è suddiviso l’annuario di quest’anno, nel quale trova un importante spazio anche il mondo dello sport disabili. Doveroso quindi l’intervento di Fabrizio Macchi, reduce dalla medaglia d’oro ottenuta nella prova a cronometro dei Campionati Panamericani disputatisi a Cali (Colombia): «Il mio obiettivo è quello di comparire ogni anno su queste pagine. Il prossimo anno sarà molto importante per le discipline paralimpiche, sia in vista dei Giochi Olimpici, sia perché vorrei portare a Varese i Campionati Italiani a cronometro e su pista».

A chiudere la breve conferenza stampa di presentazione, Gianoli ha voluto ricordare come siano pochissime le province italiane che possono contare su un annuario del genere, il cui ricavato contribuirà in parte all’organizzazione della gara benefica di sabato 8 dicembre a Brinzio, con presenti al via anche Paolo Bettini e Ivan Basso.

L’opera è edita da Sunrise Media (prezzo: 15 euro), una casa editrice specializzata in pubblicazioni sportive, e può contare sulla collaborazione del fotografo Luigi Benati. Inoltre, col marchio CicloVarese sono realizzati anche un mensile gratutito e un sito internet (ciclovarese.com) dedicati al mondo delle due ruote locale e internazionale.

CICLO VARESE – ANNUARIO DEL CICLISMO VARESINO (nona edizione): a cura di Sergio Gianoli; fotografie di Luigi Benati – Foto Benati; ed. Sunrise Media; prezzo 15 euro.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.