Nuove spiagge e passeggiate, d’inverno rinasce il turismo

Molte le amministrazioni lungo il Verbano che stanno investendo nel turismo. Già dalla prossima estate i primi risultati

Progetti, tanti progetti e se è vero che le località turistiche seminano d’inverno ciò che si raccoglierà d’estate pare che sulla sponda lombarda del lago Maggiore la semina sia di qualità. Durante l’inverno i paesi della sponda lombarda del lago Maggiore rinnovano, per la prossima stagione, le proprie spiagge. Luino, Germignaga, Porto Valtravaglia stanno rivoluzionando le loro sponde per attrezzare spiagge rimaste per decenni nell’incuria e dare, così una nuova immagine e nuovi servizi ai turisti.

A Porto Valtravaglia l’amministrazione ha stanziato i soldi necessari al recupero della spiaggia di Punta Molino mentre a Luino l’amministrazione sta per cantierare il primo lotto della spiaggia delle Serenelle che costerà circa 500 mila euro in tutto. I lavori sarebbero già dovuti partire ma l’assessore ai lavori pubblici Vanetti ha assicurato che partiranno entro la fine di quest’anno. A questo punto non è sicuro che la nuova spiaggia sarà pronta per l’estate prossima. Il progetto prevede la posa di massi ciclopici che creeranno un piano in erba rialzato rispetto al bagnasciuga che fungerà da prendi sole. Da qui ci saranno degli accessi all’acqua. La lunghezza della spiaggia supera di poco il centinaio di metri ma prevede, con il secondo lotto, anche il posizionamento di un chiosco per il ristoro e un molo galleggiante per l’attracco delle barche. Luino, nota località turistica famosa per l’assenza totale di spiagge, finalmente ne avrà almeno una.

Si attende, inoltre, di sapere l’esito del bando della fondazione Cariplo che permetterebbe alla città di mettere mano al terrapieno di viale Dante che diventerà un grande parco a lago (foto sotto). Sempre in tema di infrastrutture turistiche , infine, segnaliamo l’imminente apertura del parco del Margorabbia, una struttura per lo sport e il relax con tanto di area sosta per camper che è sorta a ridosso del nuovo campo sportivo, sulle sponde del torrente. Infine c’è forse l’opera più importante da segnalare a Germignaga (foto in alto). Vanno avanti, infatti, i lavori alla colonia elioterapica di Germignaga dove sta crescendo il centro turistico germignaghese. Una grande spiaggia spaziosa, una fontana con giochi d’acqua che d’inverno diventa una piazza, un’area camper sul lago e, forse, un albergo stanno vedendo la luce con lavori già in avanzato stadio. Se l’inverno, a volte implacabile da queste parti, lo permetterà, il nuovo centro turistico del paese sarà pronto, senza albergo, già dall’estate prossima.

Le amministrazioni che stanno mettendo mano alle fasce a lago sono molte da Sesto Calende ad Angera fino ad Ispra dove i lavori sono cominciati di recente. Per la sponda lombarda del lago, visti i notevoli investimenti messi in campo dalle amministrazioni, si prevede anche un rinnovato interesse anche da parte degli operatori del settore turistico quali albergatori, operatori del divertimento e ristoratori per aumentare anche l’offerta dei servizi essenziali.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.