Aborto: Formigoni invade la 194

Nota della Rete Regionale Donne Prc

Riceviamo e pubblichiamo  

Per prepararsi per il prossimo carnevale Formigoni si traveste da azzeccagarbugli Ballanzone e stila una delibera di Giunta che mette a disposizione “ben” 8 milioni di euro per potenziare i consultori da lui stesso  ridotti al lumicino (quelli pubblici sono passati negli ultimi anni da 346 a 179). 

Ma non c’è maschera che tenga! Questo atto dovuto e tardivo – che monitoreremo costantemente perché “fidarsi è bene non fidarsi è meglio” – non è sufficiente a segnare una discontinuità con i provvedimenti precedenti  fra i quali il finanziamento pubblico ai consultori privati accreditati che non applicano la legge 194 e l’obbligo di sepoltura dei feti.

La carnevalata però finisce presto. Un attimo dopo la presentazione dei nuovi indirizzi per l’applicazione della 194 in Lombardia, il dottor Ballanzone torna di nuovo ad essere Formigoni  per difendere la proposta di moratoria  dell’amico Ferrara che, incredibilmente e con una buona dose di faccia tosta, mette sullo stesso piano l’interruzione volontaria della gravidanza con la pena di morte. E siamo già in quaresima! 

Rete Regionale Donne Prc

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.