Agesp Trasporti, arrivano gli stipendi

Il Comune versa una prima tranche e "salva" la situazione

Notizie rassicuranti sul fronte di Agesp Trasporti. Come l’assessore Luciano Lista aveva promesso in commissione bilancio, è stato confermato nella giornata di martedì l’avvenuto pagamento di 259.000 euro dovuti dal Comune alla società di trasporti pubblici, un importo che permetterà se non altro alla compagine guidata da Antonio Bandello di poter tirare fuori la testa dall’acqua quel tanto che basta da pagare gli stipendi di gennaio e le spese per il caruburante.

Agesp Trasporti è urgentemente biosgnosa di essere ricapitalizzata per poter procedere agli importanti investimenti previsti dal piano industriale e necessari ad offrire il giusto servizio ai cittadini contribuenti. Il futuro dell’azienda resta in bilico: servono cifre consistenti, che andranno messe a bilancio dal Comune, "patron" al 60% per il tramite della controllata Agesp Holding. C’è poi da risolvere il nodo del socio privato STIE, che detiene il 40% del capitale. Da quanto emerso fin qui le opzioni sono nette: dentro o fuori, società privatizzata o ritorno al totale controllo pubblico. Intanto andrà rivisto il piano industriale, possibilmente senza lesinare sugli investimenti, perchè il tempo stringe. Incontri fra dirigenti comunali e della Trasporti sono previsti già questa settimana; e si spera di non dover mai più sentir dire che mancano i soldi per pagare gli stipendi.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.