“Destinatario sconosciuto” per la Giornata della Memoria

Domenica 27 gennaio alle ore 21 nella sala civica “Sandro Pertini” si terrà lo spettacolo di Katherine Kressmann Taylor

In occasione della Giornata della Memoria, domenica 27 gennaio alle ore 21 nella sala civica “Sandro Pertini” si terrà lo spettacolo “Destinatario sconosciuto” di Katherine Kressmann Taylor. Si tratta di una lettura scenica curata da Albino Bignamini e Tiziano Manzini di Pandemonium teatro (Bergamo), accompagnati al pianoforte dal maestro Fabio Piazzalunga con assistenza luci e fonica di Carlo Villa. “Destinatario sconosciuto, è “un viaggio alle radici dell’odio razziale nazista che, pubblicato per la prima volta in America nel 1938, rappresentò con lucida chiaroveggenza il clima di spietato razzismo in cui maturarono gli orrori dell’Olocausto”, spiegano gli autori: nel novembre del 1932 l’ebreo Max Eisenstein e il tedesco Martin Schulse, soci in affari a San Francisco e amici fraterni, si separano. Martin torna in Germania con moglie e figli e tra i due comincia uno scambio di lettere su cui si stende ben presto l’ombra nera della storia. Nel 1933 Hitler prende il potere e Martin si lascia sedurre dall’ideologia nazista. Martin non cambia atteggiamento nemmeno quando Max, disperato, gli raccomanda di vegliare sulla sorella Griselle, un’attrice austriaca che è stata amante di Martin e che, nonostante gli avvertimenti ricevuti, ha voluto ugualmente recitare a Berlino. Impossibile credere ancora all’amicizia. Questo comportamento porterà a un ribaltamento radicale nei rapporti di forza fra i due protagonisti per un finale “impossibile da dimenticare”.  

Albino Bignamini e Tiziano Manzini alternandosi leggono la corrispondenza fra i protagonisti immergendosi nei meandri emotivi che ne derivano, aiutati dalla musica – dal vivo – eseguita dal pianista e compositore Fabio Piazzalunga. Il finale “impossibile da dimenticare”, e quasi da giallo, vedrà anche la rottura del diaframma fra attori e pubblico. 

Iniziative nelle scuole: sempre in occasione della Giornata della memoria, mercoledì 23 gennaio nella sala “Sandro Pertini” tutte le classi terze delle scuole medie hanno assistito alla lettura teatrale “Razza di uomini” di Lisa Ferrari, organizzata sempre da Pandemonium teatro.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.