Prevenire il bullismo si può

Dopo l'incontro di settimana scorsa nuovo appuntamento presso la parrocchia di San Michele: alle 18,30 un incontro con Vincenzo Andraous

La parrocchia di San Michele propone un progetto, patrocinato dal Comune di Busto Arsizio, per l’informazione e prevenzione del fenomeno del bullismo, denominato "Usa la testa, abbassa la cresta" organizzato in collaborazione con le associazioni di volontariato "In volo", "Pepita" e "Hakuna Matata".

La proposta consiste in una serie di incontri gratuiti rivolti ai preadolescenti e di un incontro dedicato ai genitori: l’obiettivo è quello di contribuire alla diminuzione del fenomeno del bullismo e alla prevenzione delle sue manifestazioni, alla diffusione di una nuova cultura di vita di gruppo tra i ragazzi, all’educazione a un buon utilizzo delle nuove tecnologie.

Gli incontri si svolgono all’oratorio San Filippo Neri di via don Albertario: dopo il primo appuntamento di settimana scorsa, domani 15 gennaio alle ore 18.30 è previsto un incontro con Vincenzo Andraous. Andraous, 54enne, oggi in semilibertà, è detenuto da oltre trent’anni: fu fra i più temuti killer d’Italia, ora è tutor presso la Casa del Giovane di Pavia ed esperto del fenomeno del bullismo giovanile oltre che collaboratore di quotidiani e settimanali, saggista e poeta. Uno "passato dall’altra parte", a insegnare ai ragazzi a non seguire la china sbagliata.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.