Prostituzione, convalidato l’arresto di una cinese

La donna, che "gestiva" una connazionale a Legnano, avrebbe tentato di coormpere i carabinieri offrendo prestazioni sessuali. Arrestata sabato anche una prostituta, clandestina

Questa mattina il Tribunale di Milano, nel corso della specifica udienza, ha convalidato l’arresto della donna di origine cinese arrestata sabato pomeriggio a Legnano con l’accusa non solo di sfruttamento della prostituzione, ma anche di istigazione alla corruzione.
La donna che gestiva una prostituta, anch’essa di origine cinese, in un appartamento di Via Stelvio a Legnano aveva infatti tentato di corrompere i carabinieri che stavano perquisendo l’appartamento offrendo in cambio dei rapporti sessuali.
La donna era stata arrestata e l’appartamento era stato sottoposto a sequestro in modo da impedire l’ulteriore utilizzo per l’esercizio della prostituzione.
Il giudice non solo ha convalidato l’arresto ma ha disposto la misura cautelare in carcere per la donna, inoltre ha fissato al prossimo 15 gennaio la celebrazione del processo per direttissima.
Nel corso dell’operazione antiprostituzione svolta sabato scorso erano stati sequestrati tre appartamenti adibiti all’esercizio della prostituzione, due a Varese ed uno a Legnano, ed era stata arrestata anche una prostituta cinese clandestina per la violazione della legge Bossi Fini per non aver ottemperato all’ordine del Questore di Roma di lasciare il territorio nazionale notificato nel nell’anno 2007.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.