Varese e Pro Patria fra campo e mercato

Le due squadre regine della nostra provincia si muovono su più fronti. Tigrotti pronti per Foggia, biancorossi di scena a Gallarate con Douglas atteso al debutto

Il mese di gennaio, come si sa, è dedicato al cosiddetto mercato di riparazione. Varese e Pro Patria non sono ovviamente rimaste a guardare, con tre arrivi in biancorosso (Dragoi, Musca e Douglas) e uno in via Ca’ Bianca (Fiorentino), ma i pensieri restano rivolti principalmente al campo. Se domenica scorsa la Pro ha riposato, nel prossimo weekend saranno Lepore e compagni ad osservare un turno di riposo. Tra allenamenti, acquisti e cessioni, ecco i bollettini delle nostre squadre. 

QUI VARESE – Sul fronte mercato la notizia del giorno è l’interessamento del Palermo al bomber Marco Giovio. Novità clamorosa se si considerano la giovane età dell’attaccante varesino (classe ’90) e il prestigio della società rosanero. Il club guidato dai Sogliano si conferma fucina di talenti, visto e considerato che l’Albinoleffe è sulle tracce di Francesco Luoni, mentre restano da definire le situazioni di Valquinei e Sergi, con quest’ultimo prossimo a partire verso altri lidi. Fase di stallo invece per quanto riguarda Giacomo Bindi, il portiere senese in forza alla Sambenedettese che sembrava ormai prossimo a un ritorno in biancorosso: radiomercato parla di alcune squadre interessate all’estremo difensore toscano, con il Varese sorpassato da club di categoria superiore.

Spostandoci al campo, giovedì pomeriggio (ore 15) sarà il giorno del debutto di Douglas in occasione dell’amichevole contro la Gallaratese che si disputerà allo stadio delle Azalee. Il d.s biancorosso Silvio Papini, raggiunto telefonicamente, ci racconta i primi giorni varesini dell’attaccante brasiliano: «Douglas si è già inserito nel gruppo, facilitato dal fatto di conoscere la lingua italiana. Speriamo si inserisca bene anche in campo, a partire dall’amichevole di giovedì». Il dirigente varesino poi spazia su altri temi relativi alla squadra, a partire dal mercato: «Non c’è nulla di nuovo, vedremo se in quest’ultimo giorno di mercato si muoverà qualcosa. Invece per quanto riguarda il campionato, certamente la pausa chiude un momento favorevole: sarebbe stato meglio continuare, ma è l’occasione buona per recuperare qualche giocatore infortunato (Silva, Del Sante, Luoni, La Marca, Dos Santos, ndr)» 

QUI BUSTO – Tempo di trasferte per la Pro Patria. Domenica i tigrotti affronteranno il Foggia, poi la settimana successiva la gara di Pagani. Marco Rossi, tecnico biancoblu, fa un passo alla volta e pensa al match dello “Zaccheria”, dove non ci saranno gli infortunati Cigardi e Tramezzani: «Se escludiamo loro due, la squadra sta molto bene. Col nuovo allenatore (Galderisi al posto di Campilongo) il Foggia potrebbe cambiare qualcosa a livello tattico, passando al 4-3-3 al 4-4-2. La loro è una squadra con tanti giocatori, forse un po’ delusa visto da un andamento inferiore alle aspettative. Faranno di tutto per agganciare la zona playoff, mentre noi dovremo giocare la nostra partita cercando di strappare un risultato positivo».

Il calciomercato, dopo aver portato in biancoblu il centrocampista Fiorentino, vede trattative sia in entrata che in uscita. Data per scontata la cessione di Marino al Canavese, un eventuale partenza di Bruni potrebbe dare il via libera per l’arrivo dal Foligno del difensore Massimo Volta, anche se Rossi fa una puntualizzazione: «Volta lo conosco e mi piace anche, resta però il fatto che in difesa siamo ben coperti. Forse cercheremo giocatori in qualche altro settore del campo, sempre dando un occhio al bilancio. I giocatori al momento sulla piazza hanno un costo elevato rispetto ai canoni del club: inutile quindi fare promesse o illudere qualcuno, meglio mettere in chiaro le cose e lavorare con ciò che si ha a disposizione». Un concetto sacrosanto per una squadra che sta disputando una stagione comunque positiva, anche se ben lungi dall’essere conclusa. Vecchio e compagni partiranno sabato alla volta di Manfredonia, sede del ritiro e della rifinitura, poi spostamento a Foggia per il match in programma alle 14:30 di domenica prossima.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 31 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.