Camisa, un puntello per la difesa biancorossa

Arriva dalla Sambenedettese il giovane scuola Lecce, classe 1985. Con lui torna anche Giuseppe Casisa in prestito dal Pisa

Un nuovo arrivo per il Varese di Carmignani. Si tratta di Alessandro Camisa, difensore centrale classe 1985, nato a San Cesareo in provincia di Lecce. Ha mosso i primi passi nella Primavera giallorosa e poi nella prima squadra salentina, con la quale ha esordito in serie A nel 2004/2005 collezionando in tutto 9 presenze nella massima serie ed una sola in B, per poi scendere di categoria sempre col Lecce e infine trasferirsi a San Benedetto del Tronto, dove ha giocato la scorsa stagione in C1 mettendo insieme 25 presenze. Un centrale roccioso, alto 180 centimetri per 80 chilogrammi, elemento giovane ma con l’esperienza giusta per puntellare il reparto arretrato biancorosso. Con lui è tornato anche Giuseppe Casisa, cui il Pisa ha confermato il prestito ai biancorossi, mentre sono in corso i contatti con Mauro Milanese. Le premesse per una stagione di successi ci sono tutte, Sean Sogliano e patron Antonio Rosati hanno fatto la loro parte, ora tocca ai giocatori dimostrare di meritare ribalte più prestigiose.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore