Giovanni Pellielo, fucile d’argento

Nel tiro a volo arriva la seconda medaglia azzurra, grazie al vercellese

La seconda giornata di gare a Pechino regala una piacevole conferma per lo sport italiano. Si tratta di Giovanni "Johnny" Pellielo, esperto atleta vercellese che conquista il secondo argento in questi Giochi nel tiro a volo, specialità "trap".
Per Pellielo si tratta della terza volta sul podio olimpico dopo l’argento di Atene e il precedente bronzo di Sidney.
A vincere l’oro è stato lo strepitoso ceco Kostelicky che in finale ha colpito tutti i piattelli risultando così davvero inarrivabile. Terzo il russo Alipov che ha beffato l’australiano Diamond.
Un applauso va anche al secondo azzurro, l’esordiente Erminio Frasca, che dopo aver centrato la qualificazione alla finale è stato a lungo in zona medaglie ma ha poi ceduto nel finale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore