Moto contro bus muore il centauro

Due incidenti mortali nel giro di ventiquattrore. L'ultimo nella mattina di Ferragosto. Ha perso la vita un 52enne di Venegono Superiore

È stato un ponte di Ferragosto sventurato. Due motociclisti morti nel giro di poche ore. Dopo lo schianto di giovedì sera, dove ha perso la vita Riccardo Caffi di Castronno, venerdì mattina,  intorno alle 10 e 30, è morto in uno scontro con un bus Dante D’Alessandro di 58 anni residente a Venegono Superiore. L’incidente è avvenuto nei pressi del nuovo cavalcavia di Mornago, sulla strada provinciale 17, in  via Stazione. L’uomo stava raggiungendo i parenti in vacanza in Piemonte. Ancora incerta la dinamica dello scontro. Pare che l’uomo a bordo della propria moto Honda cbr, presumibilmente a causa dell’alta velocità, perdeva il controllo del mezzo andando a a scontrarsi con un autobus che aveva innanzi a sé sulla propria corsia. Per il centauro non c’è stato nulla da fare, nonostante il pronto intervento dei sanitari del 118. 
Sul posto sono intervenuti i carabinieri.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore