Setterosa da applausi, Zanchi in rete

Le azzurre della pallanuoto battono le campionesse europee della Russia 9-8 nella partita di esordio del girone

Sofferta, difficile, ma proprio per questo ancora più bella. Questa è la vittoria nella gara di esordio del Setterosa di pallanuoto che ha superato nella mattinata italiana le campionesse d’Europa della Russia con il punteggio di 9-8.
A realizzare la rete decisiva è stata una delle ragazze simbolo della squadra di Maugeri, ovvero Tania Di Mario, ma nel corso del match sono state molte le protagoniste. Russia che parte meglio (2-0) ma Italia che rimonta subito (3-2) con la nostra Manuela Zanchi a realizzare la prima rete.
Non basta perchè le nostre avversarie tornano avanti e sembrano avere in pugno la gara dopo i primi due quarti. Ma il setterosa, un oro da difendere ai Giochi, è durissimo a morire. L’ex varesina Casanova realizza una rete fantastica imitata da Miceli; Bosurgi rompe finalmente l’incantesimo in superiorità numerica e Di Mario piazza il colpo vincente a 2′ dalla fine.
Ora tocca agli Usa, altra superpotenza mondiale: l’Italia parte ancora sfavorita, ma l’esordio lascia ben sperare.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore