Varese al via contro una matricola d’assalto

Comincia il campionato di Seconda Divisione: biancorossi in Friuli contro l'Itala San Marco (ore 15). Milanese ci sarà, out Crocetti e Gambadori

Il primo Varese del presidente Antonio Rosati muoverà i primi passi in campionato su uno dei campi più lontani rispetto al Franco Ossola. I biancorossi sono partiti stamattina – sabato – per Gradisca d’Isonzo, dove alle 15 di domenica 31 affronteranno l’Itala San Marco, matricola della categoria che si candida al ruolo di outsider per il girone A di Seconda Divisione.

Ovvio però che il Varese di Gedeone Carmignani non viaggerà fino nel Goriziano per accontentarsi: le due vittorie (con sei gol complessivi) messe a segno in Coppa Italia, l’avvicinarsi del match con il Como di mercoledì e l’entusiasmo del nuovo gruppo dirigente sono propellente per la squadra. A Gradisca il Varese dovrà però rinunciare a due pedine chiave dell’undici titolare: il gladiatore di centrocampo Gambadori deve scontare un turno di squalifica rimediato l’anno passato, il centravanti Crocetti sarà fuori per infortunio come uno dei suoi possibili sostituti, Di Maio. Attacco dunque sulle spalle di Stefano Del Sante, l’uomo che con i suoi gol nel finale della scorsa stagione ha permesso ai biancorossi di salvarsi senza passare dai playout. Alle sue spalle con tutta probabilità il trio Grossi, Moretti, Lepore con Tripoli che scalpita dopo la bella prova contro la Solbiatese.
In difesa Carmignani potrà però contare sulla potenza e sull’esperienza di Mauro Milanese: il nullaosta per l’ex interista è arrivato in tempo utile e quindi la roccia farà il proprio esordio giocando sulla fascia sinistra.

I biancoblù padroni di casa giocheranno sulle ali dell’entusiasmo garantito dalla promozione nella quarta serie nazionale, traguardo tagliato per la prima volta nella storia del club. L’Itala ha appena ingaggiato Giovanni Furlanetto, promessa nel Milan che vinse il torneo di Viareggio e poi rimasto nell’anticamera del grande calcio. Per motivi di tesseramento però il nuovo acquisto non sarà a disposizione di mister Zoratti che per il resto ha la rosa al completo ad esclusione del difensore Piscopo.
Si gioca alle 15 nell’impianto dedicato a un grande campione del passato, Gino Colaussi, nato a Gradisca e diventato campione del mondo con l’Italia nel 1938. Sulle tribune dovrebbe arrivare anche qualche decina di sostenitori da Varese.

Itala San Marco – Varese (probabili formazioni)
Itala: Marcon, Libassi, Teso, Visintin, Colavetta, Moras, Petris, Furlan, Buoncunto, Cristofoli, Pereira. All. Zoratti.
Varese: Moreau; Pisano, Dos Santos, Camisa (Romeo), Milanese; Palazzo, Casisa; Grossi, Moretti, Lepore; Del Sante. All. Carmignani.
Arbitro: Bellutti di Trento (Peraro e De Bortoli).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore