Esplode la primavera, aggrappata ad un raggio di sole

Le previsioni meteo sono positive, ma non pienamente: ecco come organizzare il vostro week-end, tra musica, sagre, teatro, arte e appuntamenti culturali

primavera fioriAGGRAPPATI AD UN RAGGIO DI SOLE

In questi giorni è uscito un occhio di sole ma aspettate a tirare un respiro di sollievo! Secondo il Centro Geofisico Prealpino il sole durerà tutto sabato, con un clima mite, ma domenica potrebbe scendere qualche rovescio di pioggia, specialmente nel pomeriggio. Quindi almeno per sabato uscite, uscite, uscite: finché siete in tempo. Laghi e montagne del varesotto saranno senza dubbio le mete più gettonate.

Sabato è anche il giorno giusto per trasmettere ai bimbi l’amore per la lettura: l’occasione è "Lettura di primavera", evento alla Biblioteca Gianni Rodari di Varese. A leggere saranno le mamme, dalle 16:30 (dai tre anni in su, info 0332282139).

Nello stesso giorno il Gruppo alpini di Varese compie 80 anni. Un anniversario importante, anche alla luce di quanto questa associazione ha fatto e continua a fare per la comunità, basti pensare all’appuntamento ferragostano della Festa della montagna al Campo dei Fiori, il cui ricavato va tutto in beneficenza (e non si tratta di pochi spiccioli!). Molte le iniziative messe in campo dalle penne nere varesine per l’occasione: si comincia sabato 10 aprile alle 15 e 30, alla Basilica di San Vittore di Varese, con un recital dal titolo «Mario Rigoni Stern, uomo della pace» del Maestro Bepi De Marzi – una vera autorità in fatto di canti alpini e popolari.

Domenica, finché il sole durerà, in molti cercheranno mercatini disperatamente: a Varese c’è l’antico mercato bosino, dedicato in particolar modo all’antiquariato e ad articoli da collezione. A Venegono c’è il mercatino "Fiori e Sapori", dedicato ai prodotti alimentari e agricoli.

Anche il Monastero di Torba è in festa, dalle 10, con "Torba fiori", tradizionale festa dei colori di primavera: fino alle 18. Per tutto il week-end alla chiesetta della Veroncora prosegue l’antica sagra dell’insalata e ciapi, una ricetta contadina dalle curiosi origini linguistiche.

Alle 10:30, invece, tutti all’Osservatorio di Campo dei Fiori con il naso all’insù: ricominciano le giornate di porte aperte, l’occasione migliore per scoprire i segreti delle stelle, divertendosi.

Dalla poesia delle stelle a quella delle parole: ci stiamo riferendo proposta dal Teatrino Santuccio di Varese. Maram Al Masri, poetessa siriana, sarà per la prima volta a Varese, domenica 18 aprile, alle 21, nella deliziosa struttura di via Sacco. Un’occasione da non perdere per incontrare questa importante voce della poesia.

Un evento per gli amanti della lettura anche alla Libreria del Corso: l’ospite di sabato sarà Marina Venturi, che presenterà il libro "La vita senza me", alle 18:30.

Avete bimbi al seguito? Domenica portateli a Busto dove inizierà la manifestazione "Primavera in fiore", che trasformerà piazza S. Giovanni, piazza S. Maria e le vie limitrofe in uno scenografico giardino fiorito con essenze di tutti i tipi., alberi di alto fusto ed arbusti stagionali allo scopo di avvicinare la cittadinanza alla natura. Dalla piazza, alle 9, partirà anche una gita in bici, con prenotazione obbligatoria.

A San Macario, invece, c’è la sagra patronale, che avvia i festeggiamenti del 400° della parrocchia. Alle 10:30 il tradizionale rogo del pallone, alle 11 aprono gli stand, alle 12 la benedizione degli autoveicoli, alle 15:45 i vespri solenni, alle 19:30 la risottata in piazza in compagnia della famosa Balcon Band.

Oppure, per i più avventurosi, c’è la visita guidata alla Badia di Ganna e al sentiero dei sassi rossi. Prenotazione obbligatoria. Per prenotare contattare: 0332/435.904, 0332/334.274, 335/6430975, info@immagina.varese.it.

Anche il lago di Varese può essere meta di una gita naturalistica che piacerà a grandi e piccoli. Da Bodio Lomnago, domenica, parte la gita organizzata da Lipu su una "stramba", barca spinta da un silenzioso motore elettrica, per facilitare il bird watching. Tra l’altro il lago, in questi giorni, è abbellito dalle ninfee. Il giro inizia alle 10 e dura due ore, per i dettagli visitate il sito ufficiale.

MUSICA BAROCK!

Iniziamo con una proposta decisamente originale, per sabato pomeriggio, che accontenterà davvero tutti: si tratta di un concerto in programma alle 16 al Liceo Musicale, che mischierà con sapienza musica barocca, rock e pop: si chiama, non a caso "Barocko & Popularocco", una lezione musicale a ingresso libero (info 0332255033).

Ora oganizziamo la serata ai lettori amanti del rock: sabato sera, al Twiggy, c’è il live di Heike Has The Giggles, giovanissimo trio rock di Solarolo.

Voglia di dance all night? Il celebre dj Joe T Vanelli (che è anche conduttore radiofonico di Radio Deejay) scalderà il pubblico del sabato sera alla Marna, sul lido di Sesto Calende.

Per chi ha voglia di classica, appuntamento sabato al Liceo Musicale di Varese dove alle 21 la famosa pianista giapponese Kae Ishizuka si esibirà su musiche di Chopin e Listz. Alle 21 è anche in programma un concerto a Vedano Olona, presso la Sala Consiliare Aliverti, con musiche di Chopin e Schuman. Domenica, invece, vi consigliamo di passare nella chiesa parrocchiale di piazza Vittoria a Gemonio: otto la volta di San Rocco, grazie anche all’antico organo "Mascioni", si esibiranno il soprano Susanne Jutz-Miltschitzky e l’organista Josef Miltschitzky in un concerto di sicuro spessore.

Musica sacra a Somma Lombardo, nella cornice del Santuario della Madonna della Ghianda. Appuntamento sempre alle 21, protagonista il Coro da Camera di Varese, diretto da Gabriele Conti su musiche di Bach, Scarlatti, Mendelssohn, Rheinberger e Bettinelli.

Amanti del jazz? È in programma al Teatro Cittadella 2000 di Lugano l’atteso concerto del chitarrista statunitense John Scofield insieme al suo quartetto, appuntamento promosso dalla Rete Due della RSI nell’ambito della rassegna Tra jazz e nuove musiche e in cartellone domenica 18 aprile (ore 17.30). 

PICCOLI E GRANDI APPUNTAMENTI TEATRALI

Sabato sera al Giuditta Pasta di Saronno c’è il one man show di Teo Teocoli, uno spettacolo che gira l’Italia da diversi mesi ma per il quale, ancora una volta, è stato registrato il tutto esaurito.

Al Teatrino c’è il match di improvvisazione teatrale, uno spettacolo originale e sempre diverso, da vedere almeno una volta nella vita. Si inizia alle 21:30 e la prenotazione è caldamente consigliata: per i dettagli visitate il sito ufficiale

Al Teatro Sant’Anna di Busto Arsizio, invece, sabato sera è in programma la commedia brillante "Uno più uno… tre!", a cura della compagnia "I guitti di Seguro".

Al teatro "Eleonora Duse" di Besozzo andrà in scena "Pene d’amor perdute" di William Shakespeare. Gli attori della compagnia amatoriale Duse con gli allievi del corso avanzato di recitazione di Besozzo, porteranno sul palco il poetico linguaggio del grande drammaturgo inglese, in una delle sue commedie meno conosciute, ridotta e adattata.

Al Teatro di Cocquio va in scena la commedia dialettale “Quand gh’é de mezz i donn, l’é un gran rebellott”, presentata dalla “Compagnia Instabile del Teatro Franciscum” di Laveno Mombello.

Domenica alle 16, al Teatro di Varese, c’è "La scugnizza" di Carlo Lombardo, che sarà apprezzata dai fan dell’operetta.

ARTE: LE GRANDI MOSTRE E LE INAUGURAZIONI A CUI NON MANCARE

Voglia di arte? Questa volta vale la pena di fare qualche chilometro in più per passare alla nuova grande mostra di Villa Olmo a Como, dove potrete ammirare le realistiche opere di Rubens e dei fiamminghi. L’eccellenza, però, è anche qui vicino a Gallarate: se non l’avete già fatto passate assolutamente al nuovo museo Maga, dove c’è la prestigiosa mostra con opere di Modigliani.

Sempre a Gallarate, ma allo Spazio Zero, inaugura sabato "La pittura come racconto tra forma e materia", personale di Giulio Adobati.

Sabato, a Varese, inaugura a Villa Recalcati la mostra dedicata all’artista tradatese Aldo Parmigiani: le sue opere sono entrate a far parte di collezioni private in Italia, Germania e Stati Uniti.

Domenica, invece, potreste optare per la scoperta di alcuni gioielli architettonici della provincia, come la Chiesetta della Madonna in Veroncora dove, alle 14, sarà offerta una visita guidata gratuita.

Continua con successo Artparty 2010, la mostra organizzata dall’Associazione Liberi Artisti della Provincia di Varese al Castello di Masnago. Dopo la prima inaugurazione dedicata alla pittura e alla scultura, ora arriva una seconda inaugurazione, dedicata all’architettura. Il tema è sempre lo stesso: quello della sfera. Saranno quindi presentati 42 progetti architettonici, sfere sempre del diametro di cm 90, fatte, pensate e realizzate da 42 architetti della nostra Provincia, in un interessante ed imprevedibile dialogo di arte ed architettura, intesi sia come modelli di opere rappresentate in scala, sia come opere finite, nella tecnica e nei materiali più congeniali ad ogni architetto.

E POI… CINEMA!

Ovviamente in provincia c’è molto di più! Curiosate nella nostra agenda o cercate il film per voi sfogliando la programmazione della provincia. È appena uscito “L’uomo nell’ombra”, diretto da Roman Polanski, tratto dal romanzo “The Ghostwriter” di Robert Harris. Adam Lang (Pierce Brosnan), ex Primo Ministro britannico, decide di scrivere la propria biografia con l’aiuto di un fido collaboratore. Dopo la tragica morte di quest’ultimo, il politico assume un ghostwriter di professione (Ewan McGregor) che si occupò della stesura del libro per conto suo…
Nelle sale italiane anche una divertente commedia, “Il cacciatore di ex” e la pellicola italiana firmata da Rocco Papaleo, "Basilicata coast to coast". Un gruppo di musicisti si mettono in viaggio verso il Festival del teatro-canzone di Scanzano Jonico. La particolarità? I ragazzi attraverseranno la Basilicata a piedi, dal Tirrenio alla Jonio. Tra avventure tragicomiche, spunti filosofici e simpatiche gag, il viaggio diventerà occasione di riscatto e crescita personale. Nel cast del film figurano Alessandro Gassman e Giovanna Mezzogiorno.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Aprile 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.