Cattaneo: “Più opportuno aumentare le tariffe che tagliare i servizi”

L'assessore regionale ai Trasporti commenta i tagli previsti dalla manovra economica al trasporto pubblico locale. «Stiamo lavorando affinchè siano significativamente di meno»

Trasporto pubblico locale al centro del dibattito in Consiglio regionale. Nella giornata di martedì 9 novembre i tagli previsti dalla manovra economica del governo sono stati affrontati sia nella discussione in Aula che dalla giunta che ha presentato il bilancio 2011. «Stiamo lavorando affinchè i tagli al trasporto pubblico in Lombardia non restino quelli contenuti nella proposta di bilancio, cioè 247 milioni, ma siano significativamente di meno». Lo ha garantito l’assessore regionale alla Mobilità e Infrastrutture, Raffaele Cattaneo, parlando delle ripercussioni sul bilancio di previsione 2011 dei tagli decisi dal governo con la manovra dello scorso luglio. L’assessore ai Trasporti ha chiarito, in particolare, che l’obiettivo a cui tende la Giunta é di «arrivare a non più di cento milioni di tagli perché questa é la cifra che può essere sostenuta dal sistema con impatti non critici».
Per quanto riguarda l’aumento delle tariffe, Cattaneo ha precisato che «se l’incremento avverrà sarà sulla base delle risorse che avremo a disposizione dal primo gennaio». Secondo l’assessore, comunque, tra l’aumentare le tariffe e il tagliare i servizi, «la leva da muovere é la prima. Credo sia più opportuno – ha concluso – evitare l’impatto sulle corse di treni e autobus. Se sarà necessario, faremo una manovra sulle tariffe che sarà compensata dall’integrazione tariffaria, da agevolazioni per famiglie e utenti abituali che fanno gli abbonamenti».
Un’ipotesa, quella dell’aumento delle tariffe, che il Partito democratico contrasta. «Sarebbe ingiusto – commenta il consigliere regionale Stefano Tosi -. C’è un patto con i pendolari: no all’aumento delle tariffe senza un vero miglioramento dei servizi».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 novembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore