Contributo dell’Europa per ridurre gli inquinanti

Finanziamento al comune dopo essere rientrati nel “Patto dei sindaci”. I soldi saranno utilizzati per stendere il Piano di Azione per l’Energia Sostenibile

26mila euro dall’Europa per continuare il percorso  al “Patto dei Sindaci”. Lo comunica il sindaco Lorenzo Guzzetti: «Con questo finanziamento l’Assessorato all’Ambiente potrà ora dedicarsi alla redazione del Piano di Azione per l’Energia Sostenibile – spiega -. Questo piano prevede il calcolo dell’emissione di CO2 di tutto il Comune, fissa gli obiettivi per la riduzione per il 2020, progetta gli interventi da fare. Questa fase, a livello di cronoprogramma, dovrebbe concludersi per il maggio 2011».
Il PAES dovrà essere approvato da un ente che «certificherà la bontà dei nostri progetti, e dopo questo passaggio nel 2012 inizieremo a vedere i frutti di questo lungo lavoro iniziato con la firma del 4 maggio 2010 a Bruxelles proprio del Patto dei Sindaci. Questo ennesimo risultato mi fa pensare che questa Amministrazione continua nel proficuo lavoro iniziato nel 2009 e, nonostante tutte le difficoltà che stiamo affrontando in questo periodo soprattutto a livello economico la concretezza del lavoro e dell’impegno inizia a produrre risultati concreti».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 novembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore