Varese-Cittadella, attenzione ai trabocchetti

I biancorossi attendono al "Franco Ossola" i veneti di Foscarini (sabato 6, ore 15) con due varesini di nascita, Dalla Bona e Piovaccari, e uno d'adozione, Gorini. Sannino non si fida: «Una delle partite più difficili della mia gestione»

Qualcosa è davvero cambiato? Il Varese è diventata una squadra concentrata, attenta e, soprattutto, vincente? Il gioco a Buzzegoli e compagni non è mai mancato e durante questo primo assaggio di stagione i biancorossi hanno saputo metter sotto qualsiasi avversario, ma con Vicenza e Triestina ogni cosa sembra essere andata al proprio posto, con sei punti raccolti con autorità e testa. Sabato al “Franco Ossola” i biancorossi attendono il Cittadella, squadra tosta e di categoria, ma che in queste 12 gare iniziali ha raccolto solo 11 punti, occupando la penultima piazza della classifica. L’occasione di verificare se il nuovo corso – arte e punti – è davvero realtà o se i recenti successi rimarranno splendide eccezioni. 

 
pisano osujiSANNINO NON SI FIDA – Nella rifinitura di venerdì mattina gli tre giocatori si sono allenati a parte: Ebagua, Figliomeni e Frara, anche se quest‘ultimo verrà inserito nei ventidue del ritiro. Sannino teme molto la compagine veneta e sottolinea fortemente questo aspetto: «Questa è una delle partite più difficili di tutta la mia gestione a Varese. Io spero che i miei giocatori non pensino di affrontare una squadra in difficoltà, ma voglio che approccino l’incontro ricordando che questa formazione lo scorso anno ha disputato i play off e ha davvero tanto talento a propria disposizione. Ho detto ai miei ragazzi che questa sarà una partita trabocchetto: se la affronteremo usando la testa ci potremo divertire, altrimenti ne subiremo le conseguenze». Il mister ritorna poi sul ricordo storico della semifinale play off del 2000 che vide il Cittadella qualificarsi e poi centrare la promozione, battendo proprio la squadra guidata allora da Mario Beretta: «Ormai quel tabù è sfatato, il Varese è in B e i tifosi sono abbastanza intelligenti da godere solo delle vittorie biancorosse. Quelle due partite ora fanno parte del passato e dobbiamo dimenticarle per gioire della promozione dello scorso anno». 
La formazione non prevede grossi sconvolgimenti; Tripoli e Carrozza vanno verso la conferma sulle fasce, quindi Zecchin dovrebbe partire dalla panchina. Titolare anche Pesoli, neo papà del piccolo Damiano: auguri a tutta la famiglia del roccioso difensore.
 
L’AVVERSARIA – Il Cittadella, come anticipato, non vive un momento roseo, ma la qualità della rosa e la bravura di mister Foscarini non sono in discussione. Tra i veneti gli unici indisponibili saranno il difensore Nocentini, che soffre di un‘infiammazione al tendine rotuleo, e il centrocampista Magallanes, infortunatosi in Coppa Italia contro il Brescia al piede. Tra i titolari ci saranno i varesini di nascita Dalla Bona e Piovaccari e quello d’adozione Gorini. Tra i pali Villanova verrà confermato al posto dell’esperto Pierobon.
 
TESTACODA ASCOLI-NOVARA – Sugli altri campi, la capolista Novara andrà a fare visita all’Ascoli in piena crisi e in settimana punito anche con tre punti di penalizzazione. Gli anticipi vedono la Reggina ospitare il Portogruaro alle 19 e l’Atalanta impegnata sul campo della Triestina. Interessante anche lo scontro tra due “grandi piccole” Albinoleffe-Sassuolo
 
ARBITRO, TV E RICERCA SUL CANCRO – A Masnago arbitrerà il signor Roberto Bagalini della sezione di Fermo, i guardalinee saranno Costa e Fortarezza,mentre il quarto uomo sarà il signor Marco Bolano di Livorno. La gara verrà trasmessa su Sky al canale Calcio 13, mentre su Dhalia verrà inserita nel canale “Supermosaico”. Questa giornata di campionato, per la serie A e la Bwin, sarà dedicata alla Ricerca sul Cancro dell’Airc. Giocatori e arbitri faranno l’ingresso in campo con la maglia bianca in sostegno alla ricerca, mentre sarà attivo il numero 45508 per mandare un sms e donare 2 euro.
 
Cittadella – Varese (Probabili formazioni)
 
Varese: 81 Zappino; 31 Pisano, 3 Pesoli, 6 Dos Santos, 33 Pugliese; 77 Tripoli, 5 Buzzegoli, 20 Osuji, 7 Carrozza; 9 Cellini, 10 Neto Pereira. All. Sannino.
Cittadella: 23 Villanova, 2 Manucci, 17 Gorini, 4 Scardina, 3 Teoldi, 21 Dalla Bona, 8 Musso, 81 Volpe, 10 De Gasperi, 9 Piovaccari, 11 Nassi. All. Foscarini.
Arbitro: Bagalini di Fermo (Costa e Fortarezza – IV uomo Bolano).
Serie BWin Programma e classifica

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 novembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore