“Occorre dimostrare che non abbiamo paura”

Carmela Locatelli, dirigente dell'istituto gallaratese, esprime vicinanza alle famiglie e agli insegnanti della scuola di Brindisi, colpita dall'attentato che ha ucciso una 16enne

Le loro scuole si chiamano con lo stesso nome, Falcone. La distanza a livello chilometrico è tanto, ma la vicinanza della preside dell’istituto Ipc Falcone di Gallarate al suo omologo di Brindisi (dedicato alla moglie del magistrato ucciso il 23 maggio 1992) è sicuramente assoluta: «Mi auguro che non c’entri il nome della scuola – commenta Carmela Locatelli, dirigente dell’Ipc Falcone -. Sarebbe gravissimo aver attaccato il simbolo della lotta alla mafia. È terribile quanto successo, un gesto brutto, orribile, che ha colpito dei ragazzi, degli innocenti che non si espongono in prima persona». La dirigente del Falcone gallaratese pensa a come potranno ricominciare alla scuola brindisina: «Sarà durissima, l’importante è stare vicino alle famiglie – spiega -. Nei lutti è importante dimostrare la vicinanza dell’istituzione ai ragazzi e ai genitori. Da educatore dico che bisogna con i gesti e con il comportamento evidenziare che non si ha paura. Serve ragionare, riflettere, agire: è importante e lo faremo anche a Gallarate e nel nostro territorio».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Maggio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.