Busto Estate si presenta: “Sarà indimenticabile”

Parte la programmazione della rassegna che animerà la città anche nei mesi estivi. “E’ una nostra responsabilità in tempi di crisi”, spiega Gigi Farioli che è stata “realizzata grazie al contributo di tutti i cittadini”

La crisi morde ancora, i mesi estivi si avvicinano e molti saranno costretti a rimanere a casa per le vacanze. Ma per tutti loro un fitto programma di eventi allieterà le calde giornate estive. «E’ un nostro preciso dovere permettere di vivere la città in una estate come questa – spiega il sindaco Gigi Farioli – e proprio per questo B.A. Estate prevede un fitto calendario da domani (7 giugno) fino a metà settembre». Una ricca agenda sviluppata dall’amministrazione «riproponendo la modalità per gli eventi del giro di Italia che permette di ridurre le spese ma aumentare la partecipazione e il successo degli eventi» in cui il comune è solo un catalizzatore «per rendere protagonisti i veri protagonisti». Il programma di Busto Estate rimane comunque un “work in progress” perchè «i cittadini continuano a mandare le loro proposte e le loro idee per l’estate» e proprio per questo «verranno distribuiti e comunicati i programmi mese per mese in modo da permettere una migliore definizione degli eventi».
L’assessore Ivo Azzimonti spiega inoltre che nella lunga estate bustocca «ampio spazio verrà dato alle attività sportive e di intrattenimento agli anziani» mentre è il suo collega Mario Crespi a spiegare come questa estate ampio spazio sarà dato alla cultura. «Abbiamo un programma di 70 diversi eventi -spiega Crespi- che finiranno a settembre e che nelle prime due settimane di attività hanno già registrato oltre 2mila presenze». Sarà la nuova location di “Corte Cultura” a Palazzo Cicogna ad ospitare eventi che spazieranno nel campo musicale, in quello cinematografico e letterario. Ma non in quello teatrale. Dopo le dichiarazioni della direttrice artistica del Teatro Sociale, Delia Cajelli, l’assessore Crespi torna sulla vicenda precisa che «la signora Cajelli non verrà in Corte Cultura per una sua decisione globale e generale e non per cattivi rapporti con l’amministrazione».
B.A Estate è quindi ai blocchi di partenza e, spiega Rudy Collini, «la 20esima edizione dei giovedì in centro inizierà proprio domani 7 giugno con il pattinaggio in piazza San Giovanni e un mercatino artigianale che abbraccerà per tutto il giorno l’intero quadrilatero del centro». Saranno comunque oltre 70 gli eventi in programma «a partire dal “buono gelato” che permetterà di coinvolgere oltre 5 mila bambini delle scuole elementari».
Se tutto questo è stato possibile, precisano tutti gli organizzatori, è stato anche grazie alla disponibilità del concessionario Paglini che da 20anni sostiene numerosissime iniziative culturali, sportive e solidali.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 giugno 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore