I ladri entrano nella non-caserma di via Bellini

Lo stabile era destinato ad ospitare l'Arma, ma l'accordo tra ministero, comune e costruttore privato saltò qualche anno fa. Nei giorni scorsi nell'edificio, privato, sono stati rubati porte e termosifoni

La "caserma fantasma" di via Bellini, mai completata, finisce nel mirino dei ladri: nei giorni (o più probabilmente, nelle notti) passate, ignoti sono entrati dentro l’edificio di proprietà privata che avrebbe dovuto ospitare la caserma dei Carabinieri e hanno rubato alcune porte di sicurezza e alcuni termosifoni.
Un furto banale, che però ha riportato l’attenzione di Busto sull’annosa questione dell’edificio di via Bellini, ai margini del centro storico. L’Arma dei Carabinieri, in questo caso, non c’entra proprio nulla: lo stabile fu costruito da una società privata ed era sì inizialmente destinato a diventare caserma dell’Arma, su disposizione del Ministero. Poi a Roma si decisero tagli al bilancio e così tutto si fermò. Il "caso" però è rimasto ben presente agli occhi di Busto Arsizio: nel 2010 ci fu un abbozzo di accordo per definire il futuro dell’edificio, ma poi è calato il silenzio, rotto solo da un servizio-denuncia di Striscia La Notizia. Il furto riproporrà all’attenzione il tema?

Nel frattempo i carabinieri della Compagnia di Busto – che una loro caserma attiva ce l’hanno e non sono coinvolti nel dibattito – proseguono nelle indagini e hanno intensificato i controlli sul territorio. Il furto è stato denunciato nella giornata di martedì ma potrebbe risalire anche a qualche giorno fa.

Tutti gli articoli sulla vicenda

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 ottobre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore