4 novembre: ecco come l’abbiamo celebrato

Tante le celebrazioni che si sono svolte in diversi comuni per il Giorno dell'Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate

«Gratitudine e vicinanza ai militari impegnati nelle missioni per l’affermazione dei valori di pace, giustizia, libertà. Affetto e ansietà per i due Marò da riportare a casa». Così il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha celebrato oggi la ricorrenza del 4 novembre, Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate.
Anche nella nostra provincia ci sono state diverse cerimonie. A Varese, Busto Arsizio, Gallarate, Tradate, Luino, Cunardo ma anche negli altri comuni le amministrazioni comunali insieme ai rappresentanti della forze armate, delle associazioni e ai cittadini hanno ricordato i caduti in guerra e celebrato l’unità nazionale. 

Galleria fotografica

4 novembre a Tradate 4 di 8
Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Novembre 2012
Leggi i commenti

Galleria fotografica

4 novembre a Tradate 4 di 8

Galleria fotografica

4 novembre a Busto Arsizio 4 di 21

Galleria fotografica

4 novembre a Gallarate 4 di 22

Galleria fotografica

Quattro novembre a Varese 4 di 19

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.